Gio 09 Luglio 2020 — 17:21

Investimenti quotidiani: la tecnica intraday



Per poter scoprire tutti i vantaggi legati ai CFD e a questo tipo di trading, è necessario operare esclusivamente con broker che rispettano le normative vigenti sul territorio europeo. Si tratta del primo requisito fondamentale che una piattaforma deve possedere per esser certi di poter negoziare senza incappare in truffe

trading intraday

Il trading online è un’attività che sta ottenendo un notevole successo, soprattutto perché ha reso il mondo delle finanze accessibile anche a piccoli investitori indipendenti.

Lo scopo principale di un trader è quello di operare per generare profitti dalle frequenti oscillazioni di valore che gli assets registrano. Tuttavia, esistono diverse modalità per approcciarsi ai mercati finanziari e tentare di trarre il meglio dai beni negoziabili.

In particolare, l’articolo proporrà una guida al trading intraday elaborata da uno dei migliori siti web sul trading online: corsotradingonline.net.

Trading intraday: cosa significa?

Quando si parla di trading intraday ci si riferisce alla modalità di approccio giornaliera con la quale un investitore accede ai mercati finanziari. Dunque, una posizione viene aperta e chiusa nella medesima giornata.

Un trader, in questo caso, negozia per trarre il meglio da una caratteristica particolare che contraddistingue alcuni mercati più di altri: la volatilità giornaliera. In effetti, il Forex, cioè il mercato valutario o anche le innovative crypto risultano tra le prime scelte dei traders intraday.

Bisogna valutare attentamente le strategie da voler attuare e le proprie competenze iniziali, poiché questo tipo di approccio potrebbe risultare adatto ad investitori dinamici che riescono a reagire tempestivamente ai movimenti di mercato.

Trading intraday: come iniziare?

Il primo passo per iniziare a fare trading online è scegliere una piattaforma. Si tratta di strumenti innovativi e gratuiti con cui negoziare mediante i CFD.

I Contracts For Difference sono gli strumenti finanziari derivati che consentono agli investitori di generare rendimenti dalle variazioni di valore di un asset, poiché è possibile speculare senza procedere all’acquisto diretto dello stesso.

Inoltre, è bene sapere che con i CFD è possibile esporsi in maniera più diretta ai mercati, avendo l’opportunità di investire al rialzo, ma anche al ribasso.

Per poter scoprire tutti i vantaggi legati ai CFD e al trading intraday, è necessario operare esclusivamente con broker ESMA, cioè che rispettano le normative vigenti sul territorio europeo. Si tratta del primo requisito fondamentale che una piattaforma deve possedere per esser certi di poter negoziare senza incappare in truffe.

Inoltre, un’ottima piattaforma di trading risulta intuitiva e priva di commissioni, cioè adatta anche a chi non ha alcuna esperienza nel settore.

Trading intraday con Investous

Un esempio lampante di una piattaforma valida, affidabile ed efficiente è Investous. Nonostante sia apparso di recente, ha già conquistato la fiducia di numerosi traders in tutto il mondo.

Bisogna subito chiarire che detiene le regolamentazioni necessarie per fornire i propri servizi online. Ad esempio, è regolamentato CySEC (licenza:267/15).

I principianti, con Investous, hanno la possibilità di accedere ad una sezione didattica gratuita, ricca di materiali formativi da cui attingere le nozioni basilari per un trading intraday consapevole. Tra tutti, gli esperti consigliano di scaricare l’e-book Investous: manuale di trading dal linguaggio semplice e conciso, cioè appositamente realizzato per i neofiti.

Investous propone anche un conto demo gratuito e senza vincoli per poter testare l’efficacia della teoria elaborata, ma senza correre rischi: si otterrà un credito virtuale con cui investire sui mercati. Si tratta di un ulteriore strumento vantaggioso per familiarizzare con la piattaforma in questione e, al contempo, mettere alla prova se stessi.

Trading intraday: quale mercato scegliere?

Il trading online oltre l’ausilio di un’ottima piattaforma, regolamentata e certificata, richiede anche l’elaborazione di un piano d’investimento.

Si consiglia di selezionare quelli che appaiono i mercati e gli assets più adatti a generare profitti intraday, cioè volatili e liquidi.
I più scelti sono:

  • Mercato Forex;
  • Materie prime;
  • Criptovalute;
  • Indici di Borsa;

La scelta è molto più ampia di quanto si possa pensare e, ogni asset offre delle potenzialità di profitto interessanti. Naturalmente, non è semplice come sembra: ogni investimento ha dei rischi che non si possono evitare.

Tuttavia, esistono diversi espedienti per ridurre le probabilità di perdita. Prima di tutto, è importante conoscere i fattori micro e macro economici che influenzano l’andamento degli assets.

Infine, il trading intraday richiede un particolare impegno giornaliero per decifrare eventuali oscillazioni di valore: l’utilizzo di una valida e sicura piattaforma CFD potrebbe rivelarsi il supporto giusto per restare aggiornati sulle ultime news di mercato.

azioni ferrari 09-07-2020 — 01:24

Azioni Ferrari, per Rbc valgono 200 euro con suv Purosangue

Secondo il broker, che ha avviato la copertura con rating outperform, il nuovo modello consentirà di attirare nuovi clienti e incrementare la quota di mercato in Cina

continua la lettura