Mer 28 Settembre 2022 — 02:57

Il governo di Dubai introduce nuovi incentivi per gli investimenti immobiliari



L’intervento punta a rafforzare lo status dell’Emirato quale destinazione privilegiata in tutto il mondo per gli investimenti immobiliari

dubai investimenti immobiliari

L’economia di Dubai è sempre ai primissimi posti al mondo, e gli interventi del governo non smettono di arrivare.

Dopo gli investimenti nel Metaverso e nelle monete digitali, le Autorità Centrali puntano nuovamente nel mercato immobiliare.

Con un nuovissimo Decreto n. 22 del 2022, infatti, lo Sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, vicepresidente, Primo Ministro e Sovrano di Dubai, ha introdotto incentivi per i fondi di investimento immobiliare a Dubai.

L’intervento governativo punta a rafforzare lo status dell’Emirato quale destinazione privilegiata in tutto il mondo per gli investimenti immobiliari e ad attrarre nuovi fondi di tal fatta nel suo territorio.

Inoltre, il Decreto prevede la nascita, presso il Dubai Land Department, del Registro dei Fondi di Investimento Immobiliare, definendo termini, condizioni e modalità per l’iscrizione allo stesso. Così, i fondi che si vorranno inserire nel Registro saranno autorizzati dalle autorità governative competenti.

Poi, il Decreto fissa anche la creazione di un Comitato per i Fondi di Investimento Immobiliare, con lo scopo di identificare le aree e gli immobili in cui i fondi si possono destinare sia per le piene proprietà che per le locazioni non superiori a 99 anni.

Possono beneficiare degli incentivi introdotti dal Decreto, tutti i fondi di investimento immobiliare iscritti nell’apposito Albo.

Un apposito specialista accreditato presso la Dubai Real Estate Regulatory Agency (RERA) è il responsabile della determinazione del valore degli immobili di proprietà di fondi di investimento immobiliare.

Così, Dubai rafforza il proprio nome quale meta più scelta per gli investimenti esteri, immobiliari ma non solo.

Infatti, ogni giorno i più oculati imprenditori si spostano a Dubai per ottimizzare il proprio business e proteggere le proprie risorse. Per farlo, tuttavia, è necessario essere assistiti da chi conosce alla perfezione il mercato di riferimento, abitando e operando direttamente da Dubai.

Così, il consulente di riferimento per gli italiani a Dubai è Daniele Pescara, CEO di Falcon Advice, che da oltre un decennio accompagna spalla a spalla i più illuminati imprenditori italiani e non solo, che desiderano investire a Dubai.

Per saperne di più, prenota una consulenza.

tim cvc 27-09-2022 — 11:02

Tim, un ruolo per l’accoppiata Berlusconi Xavier Niel?

Spunta un’ipotesi che poggia sul nuovo sodalizio italo-francese e sulla netta vittoria del centrodestra alle elezioni. Mfe smentisce “raccordi con Iliad e Tim”

continua la lettura