Mer 29 Giugno 2022 — 00:24

Gli Emirati Arabi trasformano i rifiuti organici in prodotti di alta qualità



Il governo ha firmato un accordo con Circa Biotech, una startup innovativa che sfrutta soluzioni naturali in linea con gli obiettivi di sotenibilità

emirati rifiuti

Una novità importante direttamente dal Ministro dei Cambiamenti Climatici e dell’Ambiente degli Emirati Arabi Uniti (MOCCAE), Mariam bint Mohammed Almheiri che ha di recente inaugurato il primo progetto che trasformerà i rifiuti organici in prodotti di alta qualità.

Infatti, il Ministro ha firmato un accordo d’intesa con Circa Biotech, startup emiratina innovativa che alleva larve di mosca nera, nutrite con avanzi di cibo, che vengono, poi, trasformate in proteine animali, fertilizzanti organici e oli.

Il progetto avanguardistico è in perfetta linea con la volontà degli EAU di migliorare la sicurezza alimentare e la sostenibilità fondata sull’innovazione, lo sviluppo green e il cambiamento ambientale.

Il Ministro, infatti, ha spiegato che l’intesa mira ad affrontare le sfide derivanti dall’accumulo di rifiuti organici, sfruttando soluzioni naturali, in modo da creare opportunità economiche sostenibili approvvigionando la catena alimentare proprio grazie alla trasformazione di un peso ambientale in una vera e propria risorsa economica.

Dal canto suo, Haythem Riahi, co-fondatore e CEO di Circa Biotech ha dichiarato che il processo produttivo che hanno sviluppato internamente è assolutamente innovativo e funzionale per riciclare gli scarti alimentari in mangimi ricchi di proteine tramite lo sfruttamento dell’allevamento industrializzato di insetti. Così, è possibile produrre localmente mangimi animali grazie ad una soluzione commercialmente molto fruttuosa: la prospettiva è di raggiungere una produzione di 22.000 tonnellate di mangimi per animali all’anno.

Gli Emirati Arabi si dimostrano sempre molto attenti al tema dell’eco-sostenibilità e delle soluzioni green per la salvaguardia del pianeta. La loro volontà di rendere il territorio fruttuoso anche da un punto di vista economico, poi, è perfettamente in linea con la direzione presa da tempo dal governo centrale che ha reso l’economia del Paese tra le più forti e performanti al mondo.

In tal senso, infatti, le Autorità emiratine hanno sempre puntato su Dubai, capitale turistica e commerciale degli Emirati, quale hub finanziario internazionale che da sempre attrae i più abili imprenditori da tutto il globo. Gli investimenti a Dubai, infatti, sono sempre più gettonati grazie alla fiscalità agevolata e ai benefici che ne sono connessi.

Se anche tu vuoi approfittare dei vantaggi fiscali che solo Dubai può offrire per chi desidera investire all’estero, affidati a chi conosce davvero il settore e vive direttamente nel territorio. Il consulente di riferimento per gli italiani a Dubai è Daniele Pescara, CEO di Falcon Advice, che da oltre un decennio accompagna spalla a spalla i più illuminati imprenditori italiani e non solo che desiderano investire a Dubai.

Per saperne di più, prenota una consulenza.

tim labriola 28-06-2022 — 10:02

Tim, 20mila dipendenti confluiranno nella rete: rumors

Indiscrezioni in vista del piano che sarà svelato il 7 luglio

continua la lettura