Mar 07 Febbraio 2023 — 02:38

Gli Eau si impegnano contro la diffusione di plastica monouso



La tutela dell’ambiente si conferma tra i capisaldi dell’impegno del governo emiratino

Tra i capisaldi dell’impegno del governo emiratino vi è certamente la tutela dell’ambiente.

Da questo punto di vista, infatti gli EAU si stanno muovendo, già da parecchi anni, su diversi fronti.

Ecco, una nuova proposta che sta avanzando a passo deciso, per un approccio diffuso green-friendly.

Infatti, le Autorità Centrali hanno intenzione di vietare dal prossimo gennaio l’utilizzo dei sacchetti di plastica monouso, per essere sempre più rispettosi della natura, anche quando si fanno dei semplici acquisti.

Così, gli EAU conducono inesorabili la loro guerra alla plastica che hanno intrapreso in diverse direzioni.

Il problema, infatti, è che il monouso o qualsiasi tipologia di plastica non si rompe davvero ma si trasforma semplicemente in microplastica e rimane nell’ambiente, finendo per essere inalato inconsapevolmente dagli esseri umani e animali.

Questo il contenuto del commento pubblicato nel Khaleej Times, quotidiano con sede a Dubai, che continua aggiungendo che “Diversi paesi, inclusi gli Emirati Arabi Uniti, sono preoccupati per l’uso dilagante di questo materiale e hanno fatto ricorso a divieti, prelievi e sanzioni. Mentre il governo degli Emirati Arabi Uniti ha fatto il primo passo a livello di vendita al dettaglio, i residenti hanno la responsabilità di limitare l’uso della plastica a casa mentre trasportano borse riutilizzabili quando si dirigono verso i negozi. Negli EAU, la guerra alla plastica è iniziata con la giusta serietà e non c’è modo di tornare indietro. Negozi, supermercati e residenti hanno rapidamente fatto il passaggio ad altri materiali come iuta e borse di stoffa”.

Anche i Paesi del Golfo Persico sono minacciati da questo insidioso materiale. Pertanto, nonostante la difficoltà nel mutare il nostro stile di vita, oggigiorno, ricco di plastica, risulta necessario intervenire prima possibile.

Anche dal punto di vista ambientale, quindi, gli Emirati Arabi si posizionano nelle prime file tra gli stati più efficienti al mondo.

Parimenti, Dubai rimane la capolista tra i Paesi dall’economia più performante. Così, numerosi sono gli investitori che ogni anno costituiscono o trasferiscono una società a Dubai, per approfittare dei vantaggi fiscali che offre.

Il consulente di riferimento per gli italiani a Dubai è Daniele Pescara, CEO di Falcon Advice, che da oltre un decennio accompagna spalla a spalla i più illuminati imprenditori italiani e non solo che desiderano investire a Dubai.

Per saperne di più, prenota una consulenza.

intesa sanpaolo raccomandazioni 06-02-2023 — 03:45

Intesa, raccomandazioni aggiornate dopo i conti 2022

Carrellata di nuovi giudizi e target price in scia a risultati e dividendo giudicati migliori delle attese

continua la lettura