Lun 08 Agosto 2022 — 03:29

Food service: come ti permette di aumentare il fatturato



Qualità, varietà e gusto sono fattori importanti da valutare quando si sceglie questo tipo di servizio

food service

Qualità, varietà e gusto sono fattori importanti da valutare quando si sceglie un servizio di food service. Quando si esaminano i diversi parametri bisogna porsi le giuste domande per essere sicuri di fare la scelta giusta.

Se si vuole essere certi di ottenere il miglior rapporto qualità-prezzo e di soddisfare le esigenze dei clienti possiamo fin da ora considerare il Gruppo Pregis S.p.A come sinonimo di esperienza nel food service e leader del settore.

Non a caso dopo sessanta anni di attività il gruppo può contare su una rete di oltre 18.000 clienti dislocati su tutto il territorio italiano. Ampio assortimento di articoli, competenza, affidabilità e preparazione tecnica hanno garantito una relazione di fiducia tra distributore e ristoratori.

Partendo da una base solida, come la sicurezza di qualità nei prodotti alimentari, i servizi della ristorazione hanno così potuto aumentare il fatturato assicurando alla loro clientela non solo un ambiente confortevole e stimolante ma anche una proposta culinaria di notevole interesse e genuinità.

I fattori da valutare nel food service

La prima cosa da considerare è la qualità del cibo servito. Sono biologici, di provenienza etica e il più possibile locale? Quali sono gli ingredienti principali di ogni prodotto? Ci sono allergeni o altri ingredienti a cui prestare attenzione, come frutta a guscio o latticini?

La clientela è diventata sempre più esigente e un’azienda che fornisce prodotti alimentari per ristoratori dovrebbe essere pronta al cambiamento. La ricerca di ingredienti sani e naturali dovrebbe essere la priorità così come l’etica della produzione e della distribuzione.

La sicurezza alimentare è un altro fattore importante al fine di rispettare gli standard di pulizia e sanificazione. Il criterio è particolarmente sentito in questo periodo post pandemia e sarà così ancora per un tempo indefinito. Concentrare le energie per proteggere e supportare questa caratteristica garantirà un occhio di riguardo da parte della clientela nei confronti del nostro ristorante.

Il servizio di distribuzione alimentare deve poi offrire un’ampia scelta di articoli e una varietà di proposte merceologiche. A pari passo dovrà funzionare la disponibilità e la velocità di consegna dei prodotti alimentari ordinati e pagati.

Come aumentare il fatturato

La chiave per generare maggiori profitti sta nell’attrarre i clienti e nel saperli trattenere così da conquistare la loro fiducia. A questo proposito, ci sono diverse cose che si possono fare per aumentare il tasso di fidelizzazione dei clienti e, di conseguenza, aumentare il fatturato.

In primo luogo, dobbiamo offrire un’ampia gamma di piatti nel menù per soddisfare una varietà di gusti e preferenze. Un menù ben progettato può contribuire al successo del ristorante: le immagini devono essere chiare, le descrizioni devono apparire comprensibili e i prezzi esposti.

In secondo luogo, la scelta del distributore di food service svolge un ruolo strategico per il funzionamento del locale. Se è vero che il menù deve essere accattivante a maggior ragione bisogna spendere tempo nel trovare un servizio di food service impeccabile. Solo partendo da una base solida con prodotti di qualità possiamo puntare all’incremento del fatturato.

In terzo luogo, è necessario frequentare regolarmente il tavolo di ogni cliente per assicurarsi che sia soddisfatto della sua esperienza o se ci sono delle riverbature da correggere. Possiamo ottenere dei consigli piuttosto interessanti se abbiamo l’accortezza di discorrere con i clienti invece di barricarci all’interno delle cucine.

Ultimo ma non per importanza,è fondamentale che il personale sia formato e aggiornato sulle ultime tendenze, in modo da poter offrire un servizio personalizzato e in linea con le mode del momento. Non dobbiamo stravolgere il nostro locale ma solo rendere l’ambiente più familiare e abituale così da creare un clima di fiducia e convivialità.

moratorie covid 06-08-2022 — 11:35

Semestrali banche italiane, trainate dal margine d’interesse

L’analisi condotta per First Cisl dal Comitato scientifico della Fondazione Fiba sui conti di Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mps, Banco Bpm e Bper

continua la lettura