Gio 02 Aprile 2020 — 01:49

Cessione del quinto, ecco le principali tipologie e finalità



Può essere richiesta da dipendenti pubblici, da dipendenti privati o da pensionati, e consente di avere accesso a una linea di credito anche se si figura nella lista dei cattivi pagatori

cessione del quinto

Una cessione del quinto è il metodo più semplice per ottenere liquidità in tempi brevi. Si tratta di un prestito personale garantito dalla busta paga, che gode di diversi vantaggi e che viene erogato anche se il sottoscrittore ha dei prestiti in corso. Una cessione del quinto, in particolare, può essere richiesta da dipendenti pubblici, da dipendenti privati o da pensionati, e consente di avere accesso a una linea di credito anche se si figura nella lista dei cattivi pagatori.

I vantaggi di una cessione del quinto

Tra i vantaggi del ricorrere a una cessione del quinto vi è la particolare modalità di restituzione della somma erogata: il rimborso viene trattenuto mese per mese dalla busta paga, mediante rate che non superano un quinto del totale dello stipendio. Inoltre, rispetto ai più comuni finanziamenti, al momento della richiesta non serve presentare alcun giustificativo di spesa, fattore che rende questo genere di prestiti veloci e particolarmente versatili.

Per scoprire tutte le caratteristiche che fanno delle cessioni del quinto un’opzione più che vantaggiosa, si può consultare il portale di Chescelta.it, che mette in luce proposte e benefici dell’opportunità di ricorrere a questa tipologia di finanziamento.

Cessione del quinto per interventi di ristrutturazione

Proprio come illustrato dagli approfondimenti di Chescelta.it, le cessioni del quinto, pur mantenendo intatte le loro caratteristiche peculiari, possono avere diverse finalità. In genere, grazie alla velocità con la quale consentono di disporre della somma necessaria, sono spesso richieste per interventi di ristrutturazione della casa, permettendo al sottoscrittore di effettuare, in maniera piuttosto rapida, tutti quei lavori altrimenti non realizzabili.

La cessione del quinto, anche in questo caso, prevede una trattenuta sulla busta paga che viene decurtata mensilmente in automatico, senza dare al richiedente l’onere di dover erogare la rata a scadenza regolare.

Acquistare casa con una cessione del quinto

Optare per una cessione del quinto può essere la scelta giusta quando si tratta di acquistare la prima casa. In queste occasioni, si tende spesso a ricorrere a un mutuo ipotecario, ma un prestito con cessione del quinto può rappresentare una validissima forma di finanziamento alternativa.

Questa soluzione può infatti tutelare i sottoscrittori da iter interminabili, complicati o costosi e, grazie alla copertura di una polizza assicurativa, non necessita il ricorso ad alcun tipo di garanzia aggiuntiva.

Cessione del quinto per acquistare l’auto nuova

La cessione del quinto è una valida alternativa al classico finanziamento anche quando si tratta di progetti di media entità. Può essere una scelta più che conveniente, ad esempio, in tutti quei casi in cui sia necessario acquistare una nuova auto, quando, per avere accesso al credito, ci si affida agli istituti bancari o alle finanziarie convenzionate con il concessionario.

In questo caso, le società di credito richiedono un giustificativo di spesa e una documentazione attestante l’entità del reddito, lungaggini non necessarie, invece, per ottenere una cessione del quinto. Il beneficio più evidente è la snellezza della pratica, ma i vantaggi sono numerosi, se si pensa che questo genere di finanziamenti possono essere richiesti anche dai neoassunti.

Cessioni del quinto per appartenenti alle forze dell’ordine

Le cessioni del quinto sono caratterizzate da tassi di interesse fissi e in genere più vantaggiosi rispetto a quelli applicati nelle più comuni linee di credito; hanno una durata che oscilla dai 24 ai 120 mesi e si rivolgono a una platea piuttosto ampia di potenziali sottoscrittori. Tra questi, tutti i membri appartenenti alle forze dell’ordine che, in qualità di dipendenti pubblici, possono disporre di un canale privilegiato e accedere a questa forma di finanziamento con estrema facilità.

Le cessioni del quinto sono la scelta ideale, ad esempio, per appartenenti all’Arma dei Carabinieri, alla Polizia di Stato, ai membri dei corpi dei Vigili del Fuoco e della Guardia di Finanza. I rappresentanti delle forze armate, infatti, in qualità di dipendenti del Ministero dell’Interno, possono accedere a questa forma di finanziamento con estrema facilità, sia che si tratti di agenti in servizio che di personale che abbia maturato la pensione.

unipol mediobanca 01-04-2020 — 02:47

Sorprese Consob: Unipol in Mediobanca e la Cina su Eni

Le partecipazioni emergono in virtù delle nuove soglie fissate all’1% (dal 3%) per le società a maggior capitalizzazione e al 3% (dal 5%) per quelle minori

continua la lettura