Ven 18 Giugno 2021 — 11:53

Bombole GPL a casa: perché si può risparmiare



Il Gas Petrolio Liquefatto, miscela di idrocarburi formata da Propano in maggioranza e da altri gas, ha diverse proprietà positive, tra cui proprio l’elevatissimo potere calorifero

bombole gpl

Una delle cose che puoi fare per risparmiare sul riscaldamento a casa è sicuramente quella di sfruttare il GPL. Il Gas Petrolio Liquefatto, miscela di idrocarburi formata da Propano in maggioranza e da altri gas, ha diverse proprietà positive, tra cui proprio l’elevatissimo potere calorifero.

In realtà, non si tratta dell’unico vantaggio di questa miscela, considerando il fatto che ha un impatto ambientale molto basso specie se correlato ad altre miscele o ad altri gas. È senza dubbio eccezionale per un uso domestico, ecco perché sempre più persone hanno deciso nel corso degli anni di utilizzare delle bombole GPL a casa, per riscaldare l’abitazione e cucinare.

C’è un dato che riesce a rendere l’idea di quanto possa essere vantaggioso per l’ambiente e per il proprio portafoglio l’utilizzo del GPL a casa. Considerando pari fabbisogno energetico, con il GPL si utilizza sicuramente meno prodotto e riuscire ad ottenere un potere calorifero anche maggiore rispetto ad altri combustibili comuni. Oltre a ciò, andrebbe considerato anche il fatto che si tratta di un combustibile facile da trasportare.

Risparmio evidente

Il GPL ha delle proprietà caloriche estremamente elevate rispetto ad altri combustibili comuni (benzina e gasolio, per esempio), e di conseguenza si tratta di una miscela molto efficiente. Ma cosa si intende con questo? Sarebbe utile chiarire il concetto di potere calorifico. Questo non rappresenta altro che la quantità di calore che viene sviluppata dalla combustione di una miscela combustibile: con circa 0,75 kg di GPL potremmo avere la stessa energia prodotta da un metro cubo di metano. Questo fa comprendere come il GPL bruci in maniera più efficiente rispetto al metano e a parità di consumi riesce a fornire un apporto calorifico maggiore. Abbiamo utilizzato il metano come metro di paragone perché è molto utilizzato in ambito domestico.

Ma il risparmio si misura non soltanto in questi termini, ma anche in termini logistici. Il GPL è molto facile da trasportare e si può posizionare facilmente anche in location che non sono particolarmente sviluppate in grandezza: non sono necessari ampi spazi di stoccaggio, visto che si può ridurre in forma liquida e occupare anche quasi 300 volte in meno rispetto allo stato gassoso. Immagazzinarlo e trasportarlo è difatti estremamente facile.

Gli sgravi fiscali

Ciò che non tutti sanno, forse, è che non tutte le zone del nostro Paese sono raggiunte dai metanodotti e per questo motivo la soluzione legata alle bombole GPL può risultare particolarmente utile.

Ovviamente non per forza si deve parlare di casi specifici come quello riportato, bensì anche in caso in cui il GPL possa essere usato perché un utente ha volontà di pagare esclusivamente ciò che consuma, senza invece sottostare a tutti gli oneri che sono addebitati sulle bollette tradizionali (come quelli di gestione della rete elettrica). Si può facilmente installare un serbatoio GPL, prendendolo in comodato d’uso. Va considerato anche un altro aspetto fondamentale, ovvero il fatto che si possono accedere a sgravi fiscali di entità molto rilevante, cosa da non sottovalutare.

stellantis target price 18-06-2021 — 11:49

Stellantis, target di Oddo a 23 euro in attesa “Electrification Day”

Il broker punta sulle strategie di elettrificazione che saranno svelate a luglio. “Titolo ampiamente sottovalutato”

continua la lettura