Finanzareport.it | Wass, trattative Leonardo-Fincantieri - Finanza Report

Gio 25 Luglio 2024 — 07:46

Wass, trattative Leonardo-Fincantieri



Il gruppo della cantieristica navale, che vuole rafforzarsi nella difesa, potrebbe varare una manovra sul capitale da 400 milioni per finanziare l’operazione

Leonardo e Fincantieri sono in trattative per l’acquisizione di Wass (Whitehead Alenia Sistemi Subacquei) da parte del gruppo della cantieristica navale guidato da Pierroberto Folgiero.

Wass, da Leonardo a Fincantieri?

Obiettivo di Fincantieri è rafforzarsi nella difesa, che già
vale circa il 40% del fatturato, mentre Leonardo deconsoliderebbe un asset non strategico per il gruppo ex Finmeccanica.

Le due società non hanno commentato le voci di mercato. Da vedere se matureranno novità entro il 12 marzo, quando Leonardo svelerà il nuovo piano industriale, il primo firmato dall’amministratore delegato e Roberto Cingolani.

Aumento di capitale

Il Messaggero scrive oggi che per finanziare il deal, Fincantieri sta studiando con Jp Morgan, Intesa Sanpaolo e Bnp Paribas un’operazione sul capitale di circa 400 milioni. Nella manovra, oltre a coinvolgere i principali azionisti Cdp equity (71,32%), Inarcassa (2,2%), è stato sondato l’interesse di casse di previdenza e fondi per farli entrare nell’operazione.

fascia dimagrante

Oto Melara

Nella potenziale operazione non rientra Oto Melara, già associata a una possibile operazione con Fincantieri, per cui Leonardo starebbe cercando di finalizzare una trattativa con la tedesca Knds.

cuscino lattice economico

Wass è una società controllata di Leonardo operante nel settore della costruzione di sistemi di difesa subacquei, come siluri e sonar. Dal 2016 le attività di Wass sono confluite nella divisione Sistemi di Difesa, nell’ambito del settore
Elettronica, Difesa e Sistemi di sicurezza della ex Finmeccanica. Negli stabilimenti situati a Livorno, a Pozzuoli e presso gli arsenali di La Spezia e Taranto, vengono sviluppati e prodotti siluri leggeri e pesanti, sistemi di lancio, contromisure antisiluro per navi e sommergibili e più sofisticati sistemi sonar.

Dominio della subacquea

Prima delle trattative su Wass, Leonardo e Fincantieri avevano firmato a ottobre 2023 un Memorandum nel dominio della subacquea, con l’obiettivo di mettere a fattor comune le rispettive competenze e capacità nel settore.

In Borsa stamattina poco dopo l apertura le azioni Leonardo cedono oltre l’1% mentre Fincantieri mette a segno un rialzo di oltre il 3%.

raccomandazioni trading broker borsa 24-07-2024 — 11:30

Raccomandazioni dei broker del 24 luglio 2024

Diversi titoli quotati in Borsa italiana finiscono oggi sotto la lente degli analisti

continua la lettura
Telegram Finanza Report