Mer 02 Dicembre 2020 — 16:21

Unicredit, trimestrale attesa in utile di 300 milioni



I conti del terzo trimestre 2020 saranno svelati il prossimo 5 novembre prima dell’apertura di Borsa

unicredit trimestrale

Unicredit ha pubblicato le stime di consensus in vista della trimestrale che sarà approvata la prossima settimana dal cda. Nel terzo trimestre 2020 il panel di 21 broker citato dalla banca si aspetta fra l’altro un utile netto di 300 milioni su ricavi per 4,2 miliardi.

Unicredit, consensus vede trimestrale in utile di 300 milioni

I conti del terzo trimestre 2020 saranno svelati il prossimo 5 novembre prima dell’apertura di borsa. Il consensus degli analisti prevede un utile netto di 300 milioni (mediana, 334 milioni la media), in calo da 1,1 miliardi del terzo trimestre 2019.

Unicredit dovrebbe chiudere il periodo luglio-settembre con ricavi per 4,2 miliardi, in calo da 4,7 miliardi di un anno fa, con un margine d’interesse di 2,3 miliardi e commissioni a quota 1,47 miliardi.

Il risultato netto di gestione è visto a 632 milioni (previsione mediana, 657 milioni la media) con accantonamenti appena sopra i 200 milioni.

Unicredit, stime 2020 e dividendo

Unicredit secondo le stime di consensus dovrebbe chiudere il 2020 con una perdita di 1,9 miliardi (mediana, 1,82 miliardi la media) su ricavi per 17,2 miliardi di euro.

Il dividendo 2020 Unicredit è atteso a 0,11 euro, per poi salire a 0,33 euro l’anno successivo e a 0,46 euro nel 2022.

Fra le raccomandazioni dei broker, il 60% dei broker citati dalla banca esprime una raccomandazione buy con un target price medio di 9,77 euro.

Trimestrale Unicredit, parla Mustier

Venerdì scorso gli analisti di Goldman Sachs hanno alzato il target price su Unicredit in vista della trimestrale, anche per incorporare un’eventuale mossa di M&A. La banca Usa ha confermato l’inserimento del titolo in Conviction Buy List.

Il ceo Jean Pierre Mustier ha più volte ribadito che la banca non è interessata a fusioni o acquisizioni. Il manager parlerà in conference la mattina del 5 novembre alle ore 10.

Intanto in Borsa il titolo perde terreno, come il resto del comparto bancario, sui timori relativi alle nuove chiusure di settori dell’economia per contenere i contagi del coronavirus: alle ore 10,40 Unicredit -1,57% a 6,838 euro.

azioni Eni 02-12-2020 — 11:39

Azioni Eni, analisti Jp Morgan alzano target price ma restano cauti

Per il broker la ripresa della domanda sarà probabilmente irregolare, ma un “super ciclo” per il settore è all’orizzonte

continua la lettura