Lun 09 Dicembre 2019 — 09:52

Unicredit, Bisoni verso nomina a presidente



Il professore emiliano, che ricopre la carica pro tempore, potrebbe ricevere domani l’investitura del cda

Unicredit target price

Unicredit accelera sul nodo presidenza, per concentrarsi sugli ultimi ritocchi al nuovo piano industriale che vedrà la luce il prossimo 3 dicembre a Londra. Il nome del prescelto sarebbe quello di Cesare Bisoni, già indicato come presidente pro-tempore di Unicredit dopo l’improvvisa scomparsa in agosto di Fabrizio Saccomanni. Per Bisoni si tratta quindi di una conferma. La scelta dovrebbe avvenire domani in cda.

Unicredit, Bisoni presidente?

Bisoni batte la concorrenza di altri candidati, fra cui il banchiere di Citigroup Alberto Cribriore, mentre l’ex ministro Vittorio Grilli (attualmente a Jp Morgan) si era ritirato dalla corsa. Le indiscrezioni sulla conferma di Bisoni vengono riportate oggi dal Messaggero e dal Sole 24 Ore.

Bisoni, 75 anni, docente emerito di diritto dell’economia all’Università di Modena e Reggio Emilia, è espressione di Carimonte holding, la capogruppo delle fondazioni Monte di Bologna e Cassa di Modena, azionista con circa l’1,5% della banca milanese. E’ anche presidente della Covisoc, il “watchdog” delle squadre professioniste di calcio.

unicredit bisoni

Cesare Bisoni

A partire dal 2006 il professore emiliano ha ricoperto diverse cariche in Unicredit. Fra il 2010 e il 2015 è stato sindaco della capogruppo, entrando subito dopo nel board. Bisoni rispetterebbe in pieno i requisiti fit and proper della Bce, i cui paletti sono divenuti sempre più rigidi.

Unicredit, pronta a uscire dalla Turchia

L’incarico di presidente scadrà con l’approvazione del bilancio 2020, quindi nella primavera del 2021.

Intanto, come detto, Unicredit si concentra sul piano 2020-2022 in presentazione a dicembre. Fra gli aspetti che destano maggiore curiosità fra gli addetti ai lavori c’è il dossier sulla possibile cessione di Yapi Kredi in Turchia.

La presenza in Turchia, dove Unicredit possiede Yapi in joint venture con la famiglia Koç, è sempre in discussione. Mustier sta valutando di uscire, conferma oggi il Messaggero, e ci sarebbe un potenziale socio russo disposti a subentrare alla banca italiana.

Intanto in Borsa alle ore 10,40 le azioni Unicredit segnano +1,76% a 11,096 euro, in una nuova giornata positiva per il comparto bancario (+1,58% il Ftse Italia Banche).

borsa italiana oggi 09-12-2019 — 08:13

Borsa italiana oggi: Unicredit, Mps, Mediaset

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi marginalmente negativa

continua la lettura