Ven 30 Luglio 2021 — 17:07

Unicredit: attesa perdita trimestrale da 700 milioni, ricavi a 4,3 miliardi



La banca come di consuetudine ha diffuso le stime del consensus degli analisti in vista dei conti

unicredit trimestrale

Unicredit come di consuetudine ha diffuso le attese del consensus degli analisti in vista della trimestrale. La banca potrebbe tagliare il traguardo del quarto trimestre 2020 con una perdita intorno a 700 milioni, frutto di nuovi accantonamenti sui crediti, su ricavi per 4,3 miliardi.

Trimestrale Unicredit, previsioni analisti

Unicredit approverà i risultati della trimestrale nel cda del prossimo 10 febbraio, una riunione particolarmente attesa dal mercato in quanto dovrebbe approvare il nome del nuovo ceo chiamato a sostituire Jean Pierre Mustier.

Venendo alle previsioni degli analisti, raccolte da Unicredit su un panel di 23 broker, il quarto trimestre si dovrebbe chiudere con una perdita netta mediana di 717 milioni (-686 milioni la stima media) in miglioramento comunque dal rosso di -835 milioni del quarto trimestre 2019.

Gli accantonamenti sui crediti vengono stimati in 2,272 miliardi secondo la mediana del consensus o 2,286 se si tiene in considerazione la media.

Unicredit, attesa anche per dividendo

I ricavi totali sono visti a 4,294 miliardi (4,299 la stima media) da 4,850 miliardi del pari periodo 2019, con le commissioni a 1,52 miliardi e margine di interesse sopra 2,29 miliardi.

Per l’intero 2020 gli analisti prevedono una perdita netta di 2,331 miliardi dall’utile di 3,373 miliardi del 2019, su ricavi per 17,190 miliardi da 18,839 miliardi; il risultatoi netto di gestione è visto a 2,075 miliardi.

Il dividendo, seppure occorrerà tenere conto delle raccomandazioni Bce, viene previsto a 0,16 euro sul 2020, per poi salire a 0,36 euro per azione nel 2021 e a 0,47 l’anno successivo.

In Borsa alle ore 12,03 le azioni Unicredit segnano -0,59% a 7,703 euro in linea con l’andamento del Ftse Italia Banche, mentre il Ftse Mib è poco mosso.

unicredit mps esuberi 30-07-2021 — 03:23

Acquisizione Unicredit di Mps, fino a 6.000 esuberi ma su base volontaria?

Orcel: “Abbiamo concordato con il governo i principali presupposti da soddisfare per una transazione di successo”, evitare “esuberi non necessari”

continua la lettura