Mer 21 Agosto 2019 — 18:50

Unicredit, accelera su dismissioni in Austria



In attesa dei risultati sul 2018, in programma giovedì prossimo, proseguono i rumors sulle possibili mosse di Unicredit per rafforzare il capitale

Unicredit trimestrale news

In attesa dei risultati del quarto trimestre 2018, in programma giovedì prossimo e previsti positivi dal consensus degli analisti, proseguono i rumors sulle possibili mosse di Unicredit per rafforzare il capitale, fra cui alcune dismissioni in Austria.

In particolare, Unicredit avrebbe segnato progressi nei negoziati per l’uscita dal trust industriale B&C Privatstiftung, con un incasso potenziale di circa 100 milioni di euro. Lo ha scritto nel fine settimana il Sole 24 Ore.

Sempre in Austria, l’advisor Hsbc arruolato da Unicredit sarebbe in contatto con alcuni soggetti potenzialmente interessati a rilevare la divisione carte di credito della controllata Bank Austria. Si tratta di Card Complete Service Bank, asset valutato 400 milioni.

In Germania invece Unicredit ha messo sul mercato immobili per 1 miliardo.

Queste mosse rientrerebbero nelle misure a protezione del capitale promesse dall’ad Jean Pierre Mustier in occasione della terza trimestrale, misure su cui il ceo aggiornerà il mercato giovedì prossimo.

Intanto in Borsa Unicredit va a caccia di un rimbalzo dopo le recenti sedute negative per il comparto bancario. Le azioni Unicredit alle ore 9,35 segnano +0,06% a 9,818 euro, in linea con il Ftse Mib.

Borsa italiana oggi Milano news 21-08-2019 — 01:29

Borsa italiana: la crisi di governo non ferma il rimbalzo. In luce Pirelli, Fca

Bene anche le banche mentre migliora lo spread. Positivi i petroliferi

continua la lettura