Finanzareport.it | Ubs, il grande ritorno di Sergio Ermotti - Finanza Report

Gio 25 Luglio 2024 — 09:03

Ubs, il grande ritorno di Sergio Ermotti



Il manager, che lascia la presidenza di Swiss Re, richiamato per gestire la complessa integrazione della rivale Credit Suisse

ubs sergio ermotti

Ubs ha nominato Sergio Ermotti quale nuovo ceo della banca svizzera alle prese con la complessa integrazione della rivale Credit Suisse.

Il manager ticinese, che lascia la presidenza di Swiss Re, torna così alla guida del colosso svizzero di cui è stato amministratore delegato dal 2011 al 2020.

Ubs fa sapere che Sergio Ermotti entrerà in carica già il prossimo 5 aprile per organizzare le sfide che pone la fusione con Credit Suisse.

L’attuale ceo Ralph Hamers, che ha un’esperienza limitata nel campo delle fusioni bancarie, ha accettato di dimettersi ma rimarrà come consulente fino alla chiusura della transazione, avendo siglato l’accordo per il “matrimonio” fra le due big.

fascia dimagrante

Ermotti, 62 anni, ha rilanciato Ubs dopo l’ultima crisi finanziaria e avrà il compito di mantenere in carreggiata la maggiore banca svizzera alle prese con la maxi aggregazione.

cuscino lattice economico

“Il compito che ci attende è urgente e difficile”, il commento a caldo del banchiere. “Per raggiungere questo obiettivo in modo sostenibile e di successo, e nell’interesse di tutte le parti interessate, dobbiamo valutare tutte le opzioni in modo ponderato e sistematico”.

Intanto gli analisti di Rbc hanno tagliato la raccomandazione su Ubs da outperform a market perform, con un prezzo obiettivo di 20 franchi svizzeri.

Alla Borsa di Zurigo il titolo saluta positivamente il cambio al vertice e apre con un rialzo del 2% sopra 18 franchi per azione.

Borsa italiana oggi 25-07-2024 — 08:51

Borsa italiana oggi: trimestrali shock, Stellantis frena, Stm taglia stime

Risultati sotto la lente: non mancano nuove sorprese negative e tagli delle stime

continua la lettura
Telegram Finanza Report