Mar 11 Agosto 2020 — 08:17

Ubi-Intesa: il no di Cattolica, ipotesi nuova offerta



Secondo fonti di stampa potrebbe aprirsi un tavolo negoziale con un rialzo a 22-23 azioni Intesa ogni 10 titoli Ubi

Ubi banco bpm

Cattolica Assicurazioni è scesa in campo nella combattutissima partita Ubi Banca-Intesa Sanpaolo. E lo ha fatto con una mossa che dà ulteriore slancio al sempre più ampio fronte del no all’offerta della banca guidata da Carlo Messina.

Ubi, cattolica entra nel patto Car

Infatti Cattolica è entrata a far parte del Car, il patto di consultazione di Ubi Banca che per primo aveva respinto l’ops di Intesa Snapaolo.

Cattolica ha raddoppiato la propria quota all’1,01% per apportarla al patto che sale al 18,71% di Ubi. La manovra in realtà era attesa in quanto già approvata dal cda della compagnia veronese, fra l’altro prima che arrivasse l’offerta della Ca’ de Sass. Ma va a in ogni caso a rafforzare il nucleo di azionisti storici impegnato a difendere l’autonomia della banca o quantomeno a vendere cara la pelle spuntando una revisione al rialzo del prezzo dell’offerta di Intesa.

Bancassurance

Cattolica ha poi l’opportunità di difendere il contratto di bancassurnace in essere con Ubi, che in caso di successo dell’ops passerebbe a Unipol all’interno dell’accordo che prevede anche la vendita a Bper (dove Unipol è azionista con quasi il 20%) di 500 filiali.

Il fronte dei contrari ha visto schierarsi nei giorni scorsi anche il Patto dei Mille che riunisce una galassia di soci bergamaschi, mentre si attende il verdetto dei soci bresciani (fra cui la famiglia Bazoli) che rappresentano l’8,4% del capitale. La riunione in programma lunedì scorso è stata rinviata a data da destinarsi a causa delle restrizioni dovute al coronavirus: si parla di domani o lunedì.

Intesa-Ubi, ipotesi maxi rilancio

Se anche i bresciani dovessero dire di no (ma restano da sondare fondi e retail) il ceo di Intesa Sanpaolo potrebbe essere costretto a rivedere o a mettere sul tavolo un rilancio, per quanto sinora escluso categoricamente (e forse per scelta tattica).

Secondo “fonti attendibili” citate oggi dal quotidiano Il Messaggero, potrebbe aprirsi un tavolo negoziale con un rialzo a 22-23 azioni Intesa ogni 10 titoli Ubi. L’offerta attualmente prevede un concambio di 17 azioni Intesa ogni 10 azioni Ubi.
In Borsa alle ore 12,58 le azioni Ubi Banca segnano -2,29% a 3,881 euro, Intesa Sanpaolo -2,67% a 2,3175 euro: quanto a cattolica, il titolo limita i danni con un -0,87% a 6,84 euro, in una nuova giornata di realizzi legati all’emergenza coronavirus.

borsa italiana oggi 10-08-2020 — 08:26

Borsa italiana oggi: Tim, Eni, Saipem, Tenaris, Juventus

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

continua la lettura