Mar 07 Febbraio 2023 — 03:15

Tim recupera in Borsa, Labriola compra altre azioni



Analisti positivi, per l’Asati (piccoli azionisti) tutto il cda dovrebbe seguire l’esempio dell’amministratore delegato

tim labriola

Telecom Italia in rialzo a Piazza Affari, nonostante la seduta nervosa, dopo l’iniziativa del ceo Pietro Labriola che ha acquistato ieri altre azioni della società.

Tim, Labriola compra azioni

Più in dettaglio, l’amministratore delegato di Telecom (Tim) Pietro Labriola ha acquistato altre azioni della società, rilevando ieri un pacchetto da 500mila pezzi al prezzo di 20,82 centesimi. Un prezzo di 0,02 centesimi inferiore all’operazione conclusa lo scorso 22 agosto quando aveva acquistato un milione di azioni. In quell’occasione però il mercato aveva snobbato il segnale di fiducia lanciato dal manager, e il titolo era addirittura scivolato sui nuovi minimi storici.

Il titolo procede in territorio positivo, anche se a questi livelli da inizio anno cede oltre il 50%.

Per gli analisti di Banca Akros, che confermano la raccomandazione accumulate, si tratta in effetti “di un segno di fiducia da parte dei vertici aziendali e questo può avere implicazioni positive per l’andamento del titolo”.

Asati

Secondo l’Asati, che riunisce i piccoli soci Tim, “l’acquisto di azioni Tim da parte dell’ad Pietro Labriola è un importante segnale per il mercato, poiché evidenzia che l’ad crede che il piano industriale della Società sia in grado di creare valore – evidenzia il presidente dell’associazione di piccoli azionisti, Franco Lombardi -. Penso sia importante che anche i dirigenti e i membri del CdA acquistino azioni Tim per dare al mercato un altro segnale di fiducia nella crescita di valore del titolo e per evidenziare il totale allineamento dei dirigenti e del CdA con l’ad”.

Intanto secondo Akros l’attenzione rimane concentrata anche “sull’attesa offerta di offerta di Cdp su NetCo di Tim, mentre esiste un ampio divario tra il prezzo richiesto da Vivendi (superiore a 30 miliardi) e le valutazioni di mercato dell’asset (intorno ai 20 miliardi)”. Secondo quanto riportato dai giornali, l’offerta potrebbe essere presentata tra un paio di settimane, nonostante l’attuale incertezza politica. “In ogni caso, notiamo che, dal punto di vista finanziario, un’opa su Tim a 40 centesimi di euro comporterebbe una valutazione implicita della NetCo decisamente inferiore a 20 miliardi di euro, molto più vicina al fair value dell’asset prima delle sinergie di integrazione con Open Fiber”, commenta il broker.

In Borsa alle ore 15,25 Telecom Italia +1,64% a 0,2104 euro.

intesa sanpaolo raccomandazioni 06-02-2023 — 03:45

Intesa, raccomandazioni aggiornate dopo i conti 2022

Carrellata di nuovi giudizi e target price in scia a risultati e dividendo giudicati migliori delle attese

continua la lettura