Mer 04 Agosto 2021 — 11:17

Telecom (Tim) aggiorna guidance e scivola in Borsa



Nuovi target per incoroprare l’accordo sulla trasmissione della Serie A con Dazn, ma anche lo slittamento del piano voucher del governo

Tim Telecom News

Azioni Telecom (Tim) sotto i riflettori dopo che il gruppo ha aggiornato le guidance per incoroprare l’accordo sulla trasmissione della Serie A con Dazn, ma anche lo slittamento del piano voucher del governo.

Telecom (Tim) aggiorna guidance su ricavi ed Ebitda

L’accordo con Dazn per la distribuzione del campionato di Serie A, spiega una nota di Tim, “comporta un’accelerazione nella crescita prevista per ricavi ed Ebitda (mid single digit growth) negli anni 2022-2023“.

Gli obiettivi 2021 sono “confermati in termini di fatturato (stable to low to single digit growth) e rivisti a low to mid single digit decrease per l’Ebitda”. Ciò “anche in conseguenza dei generali effetti sul mercato dello slittamento temporale del piano vouchers per le famiglie e imprese”.

I benefici attesi dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) e dall’acquisizione degli asset mobili di Oi, spiega Tim, “non sono ancora incorporati nella guidance”.

“Beyond Connectivity”

“Prosegue l’azione di rilancio del business domestico”, aggiunge il management di Telecom Italia nella nota di aggiornamento, “e si apre una nuova fase di crescita sostenibile legata ai mercati adiacenti (beyond connectivity)”.

Il piano “Beyond Connectivity” 2021-2023 “ha avviato le factories di Gruppo (Noovle, Olivetti, Telsy) su un percorso che le porterà a più che raddoppiare i ricavi da servizi innovativi nel periodo”.

Gli accordi con Dazn e Mediaset “estendono il piano nel segmento Consumer, aggiungendo la serie A e la Champions League a Tim Vision, la piattaforma più ricca di contenuti sul mercato italiano”

Gli altri target della guidance Tim

Confermati l’obiettivo di generazione di cassa di 4 miliardi nell’arco di piano e il rapporto Net Debt/Ebitda di 2,6x al 2023.

Confermata anche la politica di distribuzione dei dividendi: 1 euro cent (floor) per le azioni ordinarie e 2,75 euro cent per le azioni di risparmio.

Confermate nel secondo trimestre 2021, a livello domestico, “la stabilizzazione delle linee fisse e la forte crescita dell’UBB oltre ad un’ulteriore riduzione del churn fisso e mobile”. Confermate le previsioni per Tim Brazil che “continua ad accelerare i tassi di crescita di ricavi ed Ebitda”.

La view degli analisti

fra i commenti dei broker, Equita spiega che la nuova guidance “implica un peggioramento di circa il 3% sul 2021 a livello di Ebitda, che diventa dell’8% a livello di Ebit e di oltre il 10% a livello di utile adjusted”. Gli analisti di Equita, confermando la raccomandazione hold con un target price di 0,42 euro, si dicono “più preoccupati dai segnali di scarsa disciplina sui prezzi evidenziati nel mercato in questi mesi, ancora prima del lancio di Iliad nel fisso. Pensiamo quindi che il mercato reagirà guardando più al 2021 che non ai nuovi target 2022-2023, alla luce anche della difficoltà del gruppo (e del settore) di stabilizzare i risultati”.

Più ottimisti gli analisti di Jefferies che confermano il rating buy con prezzo obiettivo a 0,73 euro per azione; stesso giudizio da Intesa Sanpaolo con target 0,56 euro.

In Borsa alle ore 9,19 le azioni Telecom segnano -2,86% a 0,377 euro in una giornata peraltro negativa per Piazza Affari (Ftse Mib-1,5%).

borsa italiana oggi 04-08-2021 — 08:13

Borsa italiana oggi: Poste, Nexi, Intesa Sanpaolo, Bper

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

continua la lettura