Dom 12 Luglio 2020 — 10:46

Saipem rimbalza in Borsa dopo conti 2019 e dividendo



Il gruppo guidato da Stefano Cao ha rivisto l’utile dopo 5 anni e torna a distribuire una cedola “simbolica” di un centesimo di euro per azione.

Saipem egitto

Le azioni Saipem provano oggi a rialzare la testa, nonostante la debolezza del petrolio e l’emergenza coronavirus, dopo conti 2019 che hanno battuto le attese degli analisti e i target della stessa società dei servizi petroliferi. Il gruppo guidato da Stefano Cao ha rivisto l’utile dopo 5 anni e torna a distribuire un dividendo con la distribuzione di una cedola “simbolica” di un centesimo di euro per azione.

Saipem torna all’utile nel 2019

Saipem ha chiuso il bilancio 2019 con ricavi in crescita a 9,1 miliardi (+6,7%), di cui 2,351 miliardi nel quarto trimestre, margine sull’Ebitda adjusted superiore all’11%, mentre l’indebitamento finanziario netto è inferiore a 500 milioni da 1,2 miliardi dell’anno precedente, battendo i rispettivi obiettivi della guidance. Il risultato netto positivo per 12 milioni (dal rosso di 472 milioni del 2018).

Portafoglio ordini sopra 20 miliardi

Nuovi ordini per circa 20 miliardi includendo le società non consolidate; portafoglio ordini al livello record di 25 miliardi di euro, inclusivo di circa 3,6 miliardi delle società non consolidate.

Saipem, dividendo 2020

Il cda proporrà all’assemblea del prossimo 29 aprile 2020 di approvare un dividendo ordinario, riveniente da riserve distribuibili da utili di esercizi precedenti portati a nuovo, di 0,01 euro per azione ordinaria e di risparmio in quanto, ai sensi dell’articolo 6, paragrafo d) dello Statuto, “in caso di distribuzione di riserve, le azioni di risparmio hanno gli stessi diritti delle altre categorie di azioni emesse dalla Società”.

Il dividendo sarà messo in pagamento il 20 maggio 2020 (data stacco cedola 18 maggio 2020 e record date 19 maggio 2020).

Saipem, guidance 2020

La guidance 2020 vede ricavi a circa 10 miliardi con Ebitda adjusted superiore a 1,1 miliardi (post-Ifrs 16), investimenti tecnici a circa 600 milioni e debito netto inferiore a 700 milioni di euro (ante-Ifrs 16).

Analisti positivi

Gli analisti di Equita mettono l’accento sul quarto trimestre sopra attese e la guidance solida. Positivo anche il giudizio di Citigroup, che evidenzia la “buona performance operativa” confermando la raccomandazione buy.

In Borsa alle ore 10,40 le azioni Saipem avanzano del 3,36% a 3,542 euro con il ftse Mib nuovamente sotto pressione in scia ai timori per l’impatto dell’emergenza coronavirus.

ops intesa ubi 10-07-2020 — 11:53

Ops Intesa-Ubi, Fondazioni e Cattolica prendono tempo

L’offerta chiude oggi la prima settimana all’insegna della cautela. Le adesioni finora sono state fiacche, ma i grandi soci si apprestano a posizionarsi

continua la lettura