Mar 17 Settembre 2019 — 22:08

Prysmian rimbalza in Borsa, primo trimestre sopra attese



Confermata la guidance, avanti di un anno sulle sinergie con General Cable. Fra i settori spicca telecom

prysmian cavi news bicocca

Azioni Prysmian sugli scudi oggi in Borsa dopo i conti del primo trimestre che sembrano convincere mercato e analisti, ma anche per effetto di ricoperture in seguito alle vendite esagerate delle scorse sedute. L’ex Pirelli Cavi ha inoltre confermato le guidance sul 2019, accelerando invece le sinergie con la neo controllata Usa General Cable: “Siamo avanti di un anno”, ha detto in proposito l’ad Valerio Battista.

Prysmian: primo trimestre migliore delle attese. Confermati target

Prysmian ha archiviato il primo trimestre 2019 con ricavi per 2,771 miliardi di euro, in progresso del +1,9% organico, contro i 2,763 miliardi pronosticati dal consensus degli analisti raccolto dalla stessa società.

L’Ebitda adjusted ha raggiunto 231 milioni (+16,6%, attesi dal consensus 210 milioni), mentre l’utile è triplicato a 89 milioni da 28 milioni.

L’indebitamento finanziario netto è di 2.900 milioni, 2.761 milioni al netto degli impatti dell’applicazione del nuovo principio contabile Ifrs 16 (atteso 2,651 miliardi).

Confermata la guidance 2019 di Prysmian che prevede un ebitda adjusted in aumento a 950-1.020 milioni.

Il gruppo si è detto in anticipo di un anno nelle sinergie con General Cable e prevede ora di realizzare risparmi per 120 milioni di euro nel 2019, 155 nel 2020 e 175 milioni nel 2021.

Prysmian, fra i settori spicca telecom

Guardando ai singoli settori, i ricavi genrati da Prysmian nei cavi e sistemi sottomarini sono stati pari a 368 milioni di euro, con una variazione organica negativa del 5,3% rispetto ai 389 milioni dello stesso periodo del 2018 determinati su base combined. L’ebita adjusted è stato pari a 39 milioni, in crescita rispetto ai 32 milioni del 2018, che risentivano di 20 milioni di impatto negativo dovuto al progetto WesternLink. Il rapporto sui ricavi è pari al 10,6% rispetto al 8,2% del 2018.

I ricavi del settore Energy & Infrastructure sono ammontati a 1,31 miliardi, con una variazione organica positiva del +3,4% rispetto al 2018 mentre le attività nel settore telecom hanno visto i ricavi salire del 9,8% a 436 milioni grazie al trend positivo in Europa e Nord America.

La riparazione dell’ultimo danno al collegamento WesternLink, ha spiegato l’ad Battista, sarà ultimata come previsto entro la fine del mese e i test finali prima della consegna dovrebbero essere ultimati entro fine anno.

In Borsa alle ore 9,48 le azioni Prysmian segnano +6,05% a 16,99 euro.

Carige assemblea Malacalza 17-09-2019 — 10:24

Carige: in campo Malacalza, raggiunto quorum assemblea

Ora il voto appeso alla scelta del principale azionista: basterebbe la sua astensione a far saltare il piano

continua la lettura