Ven 27 Maggio 2022 — 15:16

Popolare Sondrio verso resa dei conti in assemblea



La prima assise dopo la trasformazione in Spa è chiamata a rinnovare un terzo del board: sul nome del presidente Venosta braccio di ferro tra cda e fondi

banca popolare sondrio spa unipol

La Banca Popolare di Sondrio riunisce domani l’assemblea in un clima particolarmente “caldo” per l’ex popolare valtellinese. La prima assise dopo la trasformazione in Spa è chiamata a rinnovare un terzo del board e sul nome del presidente Francesco Venosta, ricandidato dal cda, è andato in scena nelle scorse settimane un braccio di ferro tra ex vertici e investitori istituzionali.

Popolare Sondrio, assemblea “calda”

L’assemblea della Bp Sondrio di sabato 30 aprile vede infatti schierata per la prima volta in 150 anni la lista di Assogestioni in alternativa a quella proposta dal cda guidato da Mario Alberto Pedranzini.

Previsto il rinnovo di 5 dei 15 componenti del board. Gli altri 5 scadranno nel 2023 e i restanti 5 nel 2024. L’istituto valtellinese, infatti, va al rinnovo di un terzo del cda ogni anno.

La lista del consiglio propone come detto la conferma del presidente Francesco Venosta, di Federico Falck e Serenella Rossi (consiglieri attualmente in carica), e in aggiunta Anna Doro (indipendente) e Nicola Cordone (indipendente).

La lista presentata dai fondi propone Nunzio Guglielmino, Maria Chiara Malaguti, Piercarlo Giuseppe Italo Gera, Paola Annamaria Petrone e Carlo Appetiti.

Assemblea Popolare Sondrio: previsioni

Quanto ai numeri in campo, va ricordato che l’ex popolare conta circa 160 mila soci che detengono il 53%-54% del capitale. Fra gli azionisti anche Silvio Berlusconi.

A chiudere la partita inoltre potrebbe essere Unipol, lo storico partner di bancassurance sbarcato recentemente nel capitale con il 9,5%.

I proxy advisor hanno raccomandato di votare la lista Assogestioni. Quest’ultima raggruppa il 6,30%, mentre Norges Bank (1,60%) ha giá dichiarato l’intenzione di votare per la lista dei fondi. Nel capitale della Bps vengono segnalati segnalati anche Blackrock (1,56%), Dimensional Fund Advisors (4,20%) e Vanguard (2,52%).

Gli azionisti stranieri della banca sono 2.092 e detengono complessivamente una quota pari al 23,73% del capitale, secondo quanto ha reso noto l’istituto rispondendo alle domande dei soci in vista dell’assise.

In Borsa alle ore 9,55 le azioni Bp Sondrio segnano +1,53% a 3,858 euro.

autogrill aumento di capitale 27-05-2022 — 09:37

Fusione Autogrill Dufry, le banche accelerano sull’operazione

Nuovi rumors, l’obiettivo è creare il leader europeo del settore. Il titolo avanza a Piazza Affari

continua la lettura