Mar 07 Febbraio 2023 — 03:46

Oto Melara (Leonardo), offerta tedesca



Rheinmetall avrebbe messo sul piatto fino a 210 milioni per il 49% con la possibilità di salire al 51% del produttore di cannoni navali e terrestri

oto melara fincantieri

Leonardo Finmeccanica in rialzo a Piazza Affari dopo le indiscrezioni citate dalla Reuters secondo cui il gruppo tedesco Rheinmetall avrebbe formalizzato al colosso italiano della Difesa un’offerta non vincolante per acquistare il 49% di Oto Melara.

Oto Melara, offerta targata Rheinmetall

Secondo i rumors Rheinmetall avrebbe messo sul piatto tra 190 e 210 milioni per il 49% di Oto Melara, pertanto valutando il gruppo fino a 430 milioni.

La proposta, secondo la Reuters che cita due fonti, è stata recapitata a fine maggio.

Il governo italiano, che tramite il Mef ha il 30% di Leonardo e dispone inoltre del golden power, trattandosi di un asset strategico, sarebbe stato informato dell’offerta.

Oto Melara e Golden power

Nei mesi scorsi il dossier relativo alla potenziale vendita all’estero di Oto Melara ha provocato una levata di scudi bipartisan da parte della politica.

Leonardo ha ha messo sul mercato la Oto Melara, che produce cannoni navali e terrestri, e Wass, che produce siluri, nell’ambito di una più ampia strategia di focalizzazione su elicotteri, aerei ed elettronica per la difesa. Si era ipotizzato anche l’interesse o il coinvolgimento dell’italiana Fincantieri.

Intanto le tensioni internazionali legate all’Ucraina hanno spinto i Paesi europei a destinare maggiori risorse finanziarie alla difesa, riportando sotto i riflettori il settore degli armamenti.

Difesa europea

Secondo la Reuters, che cita una delle fonti, prima di dare la propria approvazione a qualsiasi cambio di proprietà di Oto Melara, Roma vorrebbe che l’Italia fosse inclusa nel progetto franco-tedesco Main Ground Combat System (Mgcs). L’inclusione dell’Italia potrebbe creare l’opportunità per Leonardo di fornire sensori e sistemi di difesa elettronica per i nuovi carri armati.

Rheinmetall sarebbe interessata a salire in futuro oltre il 50% di Oto Melara, rilevando “un ulteriore 2% o più” e conquistando la maggioranza, “in linea con il piano aziendale dell’azienda e la strategia dei suoi stakeholder”.

A marzo l’amministratore delegato di Rheinmetall, Armin Papperger, aveva svelato al Sole 24 Ore l’interesse del gruppo tedesco per un investimento in Oto Melara.

Analisti

Quanto alle prime reazioni dei broker, Per Mediobanca Securities una cessione delle due attività di sistemi di difesa contribuirebbe alla riduzione dell’indebitamento del gruppo che, nel caso di Oto Melara, conserverebbe anche la maggioranza della società.

Equita Sim osserva come comunque una decisione da parte di Leonardo potrebbe richiedere tempo in ragione della necessità di capire quale consenso politico avrebbe l’operazione di vendita.

In Borsa alle ore 10,05 le azioni Leonardo segnano +3,03% a 10,525 euro, con il Ftse Mib poco mosso.

intesa sanpaolo raccomandazioni 06-02-2023 — 03:45

Intesa, raccomandazioni aggiornate dopo i conti 2022

Carrellata di nuovi giudizi e target price in scia a risultati e dividendo giudicati migliori delle attese

continua la lettura