Ven 28 Febbraio 2020 — 20:37

Nexi, Worldline compra Ingenico e riaccende il risiko dei pagamenti



Nasce il quarto player mondiale, numero uno in Europa. Riparte la speculazione sul matrimonio fra Nexi e Sia

azioni nexi

Azioni Nexi sotto i riflettori in Borsa dopo che la rivale francese Worldline ha annunciato questa mattina l’acquisizione di Ingenico, riaccendendo la speculazione sul risiko del settore. Nexi viene infatti accreditata di una possibile fusione con Sia, operazione che con la benedizione della Cdp darebbe vita a un campione nazionale dei pagamenti.

Nexi, Worldline compra Ingenico

Dal matrimonio tra Worldline e Ingenico nasce il quarto gruppo mondiale dei pagamenti, numero uno in Europa, con un fatturato combinato di 5,3 miliardi di euro. Il deal valuta Ingenico circa 7,8 miliardi.

Gli azionisti riceveranno 11 azioni Worldline e 160,5 euro in contanti contro 7 azioni Ingenico, con un premio del 24% sui prezzi medi dell’ultimo mese e del 17% sulla chiusura di venerdì.

Sinergie

Nell’operazione di M&A previste sinergie di 250 milioni su base annua nel 2024. Worldline, i cui maggiori azionisti sono Atos e il gruppo svizzero SIX, stima inoltre che la transazione avrà un effetto positivo immediato a due cifre sull’utile netto per azione.

Bpifrance (l’equivalente francese della Cdp) che detiene il 5,3% del capitale di Ingenico, ha annunciato l’intenzione di aumentare potenzialmente la propria partecipazione in Worldline a un livello simile.

Completamento dell’operazione previsto nel terzo trimestre.

In Borsa a Parigi Worldline cede oltre il 6% mentre Ingenico guadagna l’8%. A Piazza Affari le azioni Nexi segnano alle ore 9,18 un +1,45% a 12,988 euro.

banco bpm tononi 28-02-2020 — 11:40

Banco Bpm: Tononi entra in cda, martedì il piano

Il futuro presidente arruolato nel board per cooptazione, potrebbe già contribuire alle nuove strategie

continua la lettura