Mer 02 Dicembre 2020 — 16:01

Nexi, fondi cedono 8,8% a prezzo di 14,20 euro



In seguito al collocamento la quota di Mercury – partecipata dai fondi Bain, Advent e Clessidra – si riduce al 43,4% circa del capitale

Nexi fusione

Nexi torna sotto i riflettori dopo che i fondi riuniti nel veicolo Mercury hanno ceduto tramite collocamento accelerato (accelerated bookbuilding) l’8,8% del capitale.

Nexi, fondi scendono nel capitale

La quota di Nexi è stata ceduta a un prezzo di 14,20 euro per azione, a sconto del 7,2% rispetto alla chiusura di ieri, quando i titolo aveva aveva chiuso a 15,305 euro (-2,4%).

Nell’operazione è passato di mano un pacchetto di 55 milioni di azioni della società di pagamenti elettronici italiana, pari all’8,8% del capitale per un controvalore di 781 milioni di euro.

In seguito al collocamento la quota di Mercury – partecipata dai fondi Bain, Advent e Clessidra – si riduce al 43,4% circa del capitale di Nexi.

Quota a Intesa

“In realtà – commentano gli analisti di Equita – considerando che Mercury si è già impegnata a cedere una ulteriore quota pari al 9,9% del capitale di Nexi a Intesa Sanpaolo, al closing dell’operazione relativa al book di acquiring della banca (attesa durante l’estate), la quota proforma di Mercury in Nexi sarebbe pari al 33,4%”.

Mercury intanto ha assunto l’impegno a non ridurre ulteriormente la sua partecipazione per un periodo di 90 giorni.

Fusione con Sia

L’operazione arriva proprio mentre nei giorni scorsi sono tornati i rumors su una possibile fusione Nexi-Sia per dare vita a un campione italiano dei pagamenti.

Ieri, sulla base anche dell’appeal legato al fattore M&A, gli analisti di Hsbc hanno migliorato il target price su Nexi da 12,50 a 14,50 euro confermando la raccomandazione hold; da parte sua Mediobanca ha alzato il prezzo obiettivo da 14 a 17 euro confermando il rating outperform.

L’accelerated bookbuilding è stato curato da Barclays, Goldman Sachs e Hsbc.

In Borsa alle ore 9,05 le azioni Nexi non fanno prezzo, segnando un -6,3% teorico per allinearsi al prezzo del collocamento.

azioni Eni 02-12-2020 — 11:39

Azioni Eni, analisti Jp Morgan alzano target price ma restano cauti

Per il broker la ripresa della domanda sarà probabilmente irregolare, ma un “super ciclo” per il settore è all’orizzonte

continua la lettura