Lun 25 Maggio 2020 — 17:22

Mps, Morgan Stanley e Goldman Sachs alzano il target



I broker migliorano il prezzo obiettivo ma confermano raccomandazioni prudenti. Per Goldman pesano crediti deteriorati, margine d’interesse e potenziale redditività

mps tesoro

Azioni Mps in spolvero oggi in Borsa all’indomani del lancio avvenuto con successo di un bond subordinato per 400 milioni e dopo che due broker hanno alzato il target price sul titolo, pur confermando raccomandazioni prudenti.

Mps, i target di Morgan Stanley e Goldman Sachs

In particolare, gli analisti di Morgan Stanley hanno alzato il target price di Banca Mps da 1,30 a 2,10 euro, confermando la raccomandazione equal-weight.

Goldman Sachs in un report sulle banche italiane ha migliorato il prezzo obiettivo di Banca Monte dei Paschi di Siena da 1,25 a 2,05 euro. Il giudizio è neutral.

Goldman Sachs: Npl ancora elevati

Gli analisti di Goldman hanno intanto promosso Ubi banca da neutral a buy con target di 4,25 euro, confermato il buy su Banco Bpm mentre Unicredit è Conviction buy (prezzo obiettivo ritoccato da 17,50 a 18 euro), Intesa Sanpaolo sell.

Quanto a Mps, “il rating resta neutral perché se da una parte la sua valutazione di 0,2 volte il tangible book value è davvero una dell più basse del settore, dall’altra questa è una banca con un rapporto di Npl sul totale dei crediti più elevato delle concorrenti, ancora sopra 12% (pro-forma)”, ma anche “un trend fortemente negativo sul margine netto d’interesse” e “un basso potenziale in termini di Rote”, il return on tangible equity che è un indicatore della redditività.

Bond Mps stacca cedola dell’8%

Il bond collocato ieri da Mps pagherà una cedola dell’8%, ma è comunque più bassa del 10,5% spuntato sei mesi prima sullo stesso tipo di obbligazioni Tier 2. Inoltre la banca completa il programma di emissioni Tier 2 concordato con la Ue nell’ambito del piano di ristrutturazione.

Si aspetta inoltre la trattativa in corso tra il Mef e la dg Comp europea sul maxi deconsolidamento di crediti deteriorati, con 10 miliardi di npl che dovrebbero essere trasferiti ad Amco, la ex Sga del Tesoro. Da giorni diverse indiscrezioni di stampa indicano che sarebbe stata raggiunta una svolta.

Intanto in Borsa alle ore 11,48 le azioni Banca Mps segnano +1,96% a 1,714 euro.

Unicredit intesa ubi 25-05-2020 — 08:33

Unicredit, ammessa da antitrust all’istruttoria Intesa-Ubi

Una mossa che secondo alcuni osservatori sarebbe arrivata a sorpresa, e che in ogni caso contribuisce a mettere in bilico l’offerta di Intesa Sanpaolo. Intanto i tempi si allungano

continua la lettura