Dom 26 Settembre 2021 — 02:55

Mps, sindacati minacciano sciopero generale. Unicredit verso proroga esclusiva



Intanto la task force di Piazza Gae Aulenti compie un primo esame intermedio sul possibile perimetro dell’acquisizione e i vari nodi da sciogliere

mps aumento di capitale

Banche sotto i riflettori mentre entra nel vivo la partita dell’estate. Unicredit ha iniziato a tirare le somme della due diligence in corso su Mps, mentre i sindacati della banca senese hanno minacciato lo sciopero generale se non saranno ascoltati dal Mef (azionista di Rocca Salimbeni al 64%).

Mps e la minaccia di sciopero generale

I sindacati bancari Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca e Unisin hanno diffuso un duro comunicato. “Dopo giorni di inutile attesa, appare evidente come il ministro Franco ritenga di non dover convocare i rappresentanti dei 21mila lavoratori del Gruppo Mps, nonostante saranno questi ultimi a subire gli effetti dell’operazione che si sta profilando con molti punti oscuri. Faremo sentire comunque la nostra voce, da Nord a Sud”, hanno scritto i sindacati, preannunciando la mobilitazione e dicendosi pronti allo sciopero generale.

“Vorremmo capire i motivi e il perimetro di una trattativa in esclusiva”.

Si stimano circa 6.000 esuberi nell’operazione Monte dei Paschi di Siena, mentre la scorsa settimana Unicredit ha chiamato Ilaria Dalla Riva, dal 2012 al 2019 capo del personale di Mps, ad occuparsi delle risorse umane in Italia.

Unicredit verso proroga esclusiva per Mps

Intanto la task force di Unicredit si appresta a compiere un primo esame intermedio sul possibile perimetro dell’acquisizione e i vari nodi da sciogliere. Fra questi le partnership della banca senese nonché il destino del marchio, oltre ovviamente alla qualità del credito.

Secondo diverse indiscrezioni di stampa viene data per certa una proroga dell’esclusiva assegnata dal Tesoro a Unicredit, in scadenza nella prima decade di settembre. Da definire a valle della due diligence anche l’importo dell‘aumento di capitale per Mps. Se da una parte Siena ha smentito che siano state prese decisioni, gli esperti non escludono una maxi operazione fino a 3 miliardi.

In Borsa oggi alle ore 10,08 le azioni Unicredit segnano +0,13% a 10.466 euro; Mps rimbalza con forza dopo la recente debolezza e mette a segno un +3,77% a 1,157 euro.

azioni Carige 24-09-2021 — 10:04

Carige, la Bce torna in pressing ma Genova ora punta su fusione a tre

Francoforte avrebbe chiesto al Fitd un piano alternativo alla ricerca di un partner

continua la lettura