Mar 11 Agosto 2020 — 09:07

Mps, in arrivo i nomi del Tesoro. Si tratta sugli Npl



Fra i candidati per la successione a Morelli spunta il cfo Rovellini. I negoziati con la Ue potrebbero essere condizionati dall’impatto del coronavirus sul mercato dei crediti deteriorati

mps tesoro

Azioni Mps in buon rialzo oggi in Borsa dopo che le ultime ore sono state ricche di novità per la banca controllata dal Tesoro con oltre il 68% del capitale. Il Monte dei Paschi di Siena ha infatti annunciato che la nuova data dell’assemblea, che si svolgerà il 18 maggio, mentre entro le prossime due settimane il Mef dovrebbe pubblicare la lista di nomi per il rinnovo del cda. Inoltre il ministro Gualtieri ha detto che sono riprese le trattative con la Ue sul maxi deconsolidamento di crediti deteriorati.

Mps, Tesoro al lavoro su lista cda

Sono quindi ore decisive per Mps e per il Tesoro azionista, che dovrà innanzitutto sciogliere gli ultimi nodi relativi ai nomi per il rinnovo del cda.

L’assemblea Mps, come detto, è stata messa in calendario il prossimo 18 maggio. Si avvicina quindi anche il deposito della lista del Mef, che deve avvenire almeno 25 giorni prima dell’assemblea. Ossia entro il 23 aprile. Pertanto entro le prossime due settimane si conoscerà il nome del nuovo amministratore delegato in pectore della banca senese, al posto di Marco Morelli.

Mps, chi sarà il prossimo amministratore delegato?

Quanto ai nomi, fino a un mese fa si ipotizzava un testa a testa fra Alberto Minali e Mauro Selvetti, mentre viene anche ipotizzata anche una scelta interna come il cfo Andrea Rovellini, che è anche vice direttore generale vicario. Circola inoltre il nome dell’ex Unicredit Gianni Franco Papa.

Il nome di Rovellini rappresenterebbe la continuità, così come la probabile conferma della presidente Stefania Bariatti. Nel frattempo è stata depositata una lista di minoranza dei fondi aderenti ad Assogestioni che ha proposta tre nomi: Marco Giorgino, Alessandra Giuseppina Barzaghi e Paola De Martini. Il gruppo Generali, secondo socio della banca, non indicherà nomi per il cda.

Assemblea Mps, ordine del giorno

Restano confermati gli argomenti all’ordine del giorno indicati nell’avviso di convocazione precedente tra cui l’approvazione del bilancio 2019 chiuso in perdita, e appunto la nomina del nuovo consiglio di amministrazione.

La banca segnala che all’assemblea i componenti degli organi di amministrazione e di controllo della banca, il rappresentante designato, il notaio incaricato, nonché dirigenti, dipendenti, rappresentanti della società di revisione e gli altri soggetti la cui presenza all’assemblea sia ritenuta utile dal presidente in relazione agli argomenti da trattare ed al regolare svolgimento dell’assise, potranno partecipare mediante mezzi di audioconferenza. Gli azionisti potranno partecipare esclusivamente tramite il rappresentante designato.

Mps, Tesoro riavvia trattativa su Npl

Intanto sono ripartite le trattative con la Commissione Ue per il trasferimento ad Amco (la ex Sga, società controllata interamente dal Mef) di crediti deteriorati per almeno 10 miliardi. Lo ha rivelato il ministro Roberto Gualtieri in un’intervista al Sole 24 Ore.

Mps “continua il percorso prestabilito: risanamento e riduzione dei crediti deteriorati che si accompagnerà contestualmente al rilancio della banca”, ha detto Gualtieri. “L’interlocuzione con la Commissione e’ ripresa in questi giorni, è ovvio che l’emergenza Covid ha causato dei rallentamenti ma siamo fiduciosi”, ha aggiunto. E’ tuttavia probabile che l’impatto del coronavirus sul mercato degli Npl condizioni la trattativa con Bruxelles.

Alle ore 13,15 in Borsa le azioni Banca Mps segnano +1,95% a 1,2 euro. 

borsa italiana oggi 11-08-2020 — 08:25

Borsa italiana oggi: Telecom, Fca, B. Intermobiliare

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità

continua la lettura