Sab 04 Aprile 2020 — 22:14

Lusso e coronavirus: Goldman lima i target di Moncler, Ferragamo e Tod’s



Il lusso resta sotto la lente degli analisti che si esercitano a quantificare l’impatto del coronavirus su un settore tipicamente esposto all’Asia e alla Cina

ferragamo target

Il lusso resta sotto la lente degli analisti, che si esercitano a quantificare l’impatto del coronavirus su un settore tipicamente esposto all’Asia e alla Cina. Goldman Sachs in un report diffuso oggi ha rivisto le valutazioni sul suo universo di copertura, tagliando fra l’altro i target price di Moncler, Ferragamo e Tod’s, mentre ha lasciato invariato quello di Cucinelli. Confermate le rispettive raccomandazioni.

Moncler, target limato da Goldman Sach e Jefferies

Goldman Sachs prevede uno “stallo” per il lusso nel 2020, con una crescita tagliata a zero da +5%, e una possibile ripresa nel 2021 con gli acquisti rimandati dalla clientela (+8% il rimbalzo previsto dal precedente +6%). Nel complesso gli utili per azione (eps) vengono tagliati dell’11%.

Guardando ai titoli di Piazza Affari, per Moncler gli analisti di Goldman Sachs stimano ora una crescita dei ricavi 2020 pari a 1,754 miliardi, con un taglio del 4,6% sulle stime precedenti e -0,2% rispetto al consensus; nel 2021 vendite stimate a 1,949 miliardi di euro. L’ebit viene tagliato dell’11% quest’anno e l’eps di oltre il 12% a 1,32 euro per azione, mentre dovrebbe portarsi a 1,60 nel 2021. Target price ridotto da 43 a 42 euro, la raccomandazione resta buy.

Da segnalare che sempre oggi anche gli analisti di Jefferies hanno limato il prezzo obiettivo Moncler da 46 a 44 euro, confermando però la raccomandazione buy.

Ferragamo, Tod’s, Cucinelli

Venendo a Salvatore Ferragamo, gli analisti di Goldman Sachs confermano il rating neutral e riducono il target price da 18,1 a 16,8 euro. Il broker cita tuttavia possibili rischi al rialzo come il riposizionamento del brand verso fasce più giovani, nuovi prodotti e una migliore produttività degli store. I ricavi attesi nel 2020 sono pari a 1,345 miliardi di euro (-5,8% dalle stime precedenti e il 5,75 in meno del consenso).

Per Tod’s il broker americano si aspetta ricavi 2020 di 907 milioni, in linea con il consensus. Target a 12 mesi limato da 31,1 a 29,5 euro per azione, raccomandazione sell. La view potrebbe cambiare a fronte di un recupero più rapido del previsto sul mercato italiano, su un maggiore controllo dei costi e su opportunità di M&A.

Infine Goldman Sachs lascia invariato il prezzo obiettivo di Brunello Cucinelli a 35,9 euro con raccomandazione buy. Quanto all’impatto del coronavirus, vengono ridotte le stime sul 2020 che secondo gli analisti della banca americana dovrebbe concludersi con ricavi per 654 milioni, ebit a 86 milioni, eps di 0,80 euro.

In Borsa alle ore 11,31 le azioni Moncler segnano -0,81% a 37,94 euro, Ferragamo -1,1% a 16,185 euro, Cucinelli -0,71% a 33,64 euro, Tod’s +0,17% a 35,7 euro.

Borsa milano 03-04-2020 — 11:31

Borsa Milano giù, crollo per Intesa Sanpaolo e Ferrari

Riprendono gli acquisti sul petrolio con una riunione in programma lunedì tra Opec e Russia, che potrebbero trovare un accordo su un taglio della produzione dopo la guerra dei prezzi delle ultime settimane. Sul fronte macro, negli Usa sono andati persi a marzo ben 701.000 posti di lavoro

continua la lettura