Ven 24 Maggio 2019 — 10:08

Leonardo vola in Borsa dopo un primo trimestre sopra attese



Ordini trainati da Usa ed elicotteri. In arrivo manifestazione d’interesse per asset selezionati Piaggio Areo

leonardo finmeccanica news

Azioni Leonardo in spolvero in Borsa dopo i conti del primo trimestre e nonostante il clima di avversione al rischio per la guerra commerciale Usa-Cina. A spingere il titolo dell’ex Finemeccanica sono i risultati usciti al di sopra delle attese degli analisti, mentre vengono confermate le guidance sull’intero 2019.

Leonardo infatti ha chiuso il primo trimestre 2019 con ricavi per 2,725 miliardi (+11,2%) che si confrontano con previsioni per 2,56 miliardi. L’utile netto a 77 milioni (+54%) ed Ebita a 163 milioni (+6,5%) superano a loro volta le attese del consensus.

Leonardo, ordini volano con Drs ed elicotteri

I nuovi ordini pari a 2,5 miliardi (+16,4%) arricchiscono un portafoglio di 36,6 miliardi che assicura una copertura pari a circa 3 anni. Una solida performance degli ordini spinta principalmente dall’americana Leonardo Drs nel settore dell’elettronica per la difesa e la sicurezza, ed in seconda battuta dalla divisione elicotteri “ben posizionata”, spiega il gruppo, per cogliere ogni opportunità di crescita» sul mercato.

Da rilevare che il flusso di cassa operativo (Focf) è negativo per 1,114 miliardi, scontando tuttavia fattori stagionali, spiega il gruppo. L’indebitamento netto a circa 4 miliardi (da 2,351 al 31 dicembre) risente inoltre dei nuovi principi contabili Ifsr (per 458 milioni).

Profumo: da Leonardo manifestazione d’interesse per asset Piaggio Aero

Intanto l’ad Alessandro Profumo, ovviamente soddisfatto dei risultati, è stato ascoltato questa mattina in Senato per una audizione sull’export del settore Difesa. E ha spiegato che per Piaggio Aero “presenteremo una manifestazione di interesse entro il 15 maggio per la parte manutenzione motori e per la parte manutenzione velivoli per il P180”.

Per la parte di produzione velivoli di Piaggio Aero, invece, “vediamo più complessità. Non abbiamo una visibilità connessa a quali prodotti possono avere successo”, ha spiegato Profumo. Inoltre c’è la disponibilità “volentieri” a valutare l’assunzione di “professionalità connesse al nostro settore”.

In Borsa alle ore 10,26 azioni Leonardo in rialzo del 5,88% a 10,33 euro contro il -1,15% del Ftse Mib.

carige news 23-05-2019 — 12:50

Carige in liquidazione come le banche venete? Gli azionisti tremano

Lo Stato interverrebbe comunque, ma gli azionisti sarebbero azzerati. La Bce continua a puntare sulla soluzione privata

continua la lettura