Finanzareport.it | Juventus, torna in vendita? Valutazione 1,5 miliardi - Finanza Report

Mar 21 Maggio 2024 — 00:36

Juventus, torna in vendita? Valutazione 1,5 miliardi



Secondo rumors di stampa sono in corso “le grandi manovre” per una cessione da parte di Exor, che per ora smentisce

Juventus penalizzazione punti

La Juventus è in vendita: lo riferiscono nuovi rumors di stampa dopo che nei mesi scorsi analoghe indiscrezioni erano state smentire dalla proprietà.

Juventus in vendita, tornano i rumors

Anche oggi un portavoce di Exor smentisce. La famiglia Agnelli tuttavia, secondo rumors di stampa, sarebbe pronta a cedere il club bianconero. Lo scrive il Giornale spiegando che sono in corso “le grandi manovre” per l’addio della dinastia torinese alla Vecchia Signora.

Quanto alla valutazione della Juventus il quotidiano parla di “asset da riequilibrare, ripulire e mettere sul mercato per un valore base di non meno di un miliardo e mezzo, impresa non facile ma non piu’ impossibile, a chiudere un secolo di storia gloriosa e infine sventurata”.

Smentita Exor

La Juventus, prosegue la ricostruzione sulla potenziale vendita del club, non è soltanto una squadra di calcio, è il distintivo sportivo degli Agnelli.

Dopo lo scandalo Calciopoli del 2006, la gestione di Andrea Agnelli è stata in grado di conquistare 9 scudetti consecutivi ma ha visto peggiorare i conti, nonostante ricapitalizzazioni per 500 milioni da parte dlla controllante Exor, fino a rendere “sempre più verosimile”, una “vendita del club la cui condizione contabile – perdite per 240 milioni, ricavi inferiori a 600 milioni, debiti addirittura superiori e un valore di Borsa di 800 milioni – pesa in modo non sostenibile” sulla holding degli Agnelli Elkann. “Che, per l’appunto, non vuole più addossarsi l’impegno di sovvenzionare il club-idrovora”.

Un portavoce di Exor ha definito l’ipotesi di una vendita della Juventus “destituita da ogni fondamento”.

Analisti positivi

Juventus attualmente capitalizza 0,9 miliardi. Secondo gli analisti di Equita Sim “ai prezzi attuali di mercato la partecipazione del 63,8% nella Juventus vale solo il 2% del Nav (0,5 miliardi)”.

Se la notizia fosse confermata, aggiunge il broker, a prescindere dal prezzo, “sarebbe comunque positiva in quanto negli ultimi cinque anni Exor ha iniettato 0,45 miliardi per gli aumenti di capitale necessari per riequilibrare il bilancio e riteniamo non si possa escludere la necessita’ di ulteriori interventi in futuro”,

La reazione della Borsa è positiva, anche se il titolo frena dai massimi di seduta: alle ore 10,45 le azioni Juventus segnano +0,70% a 0,3172 euro.

Da oggi potete seguire le nostre news con gli ultimi aggiornamenti anche sul canale Telegram Finanza Report

raccomandazioni trading broker borsa 20-05-2024 — 10:45

Raccomandazioni dei broker del 20 maggio 2024

Ecco i nuovi rating e target price di giornata

continua la lettura
Telegram Finanza Report