Mar 26 Maggio 2020 — 22:22

Intesa Sanpaolo, trimestrale attesa debole



Domani i conti del primo trimestre e la conference. Utili e ricavi previsti in flessione

Intesa Sanpaolo trimestrale

Azioni Intesa Sanpaolo nel mirino delle vendite oggi in Borsa, in linea con la giornata negativa per Piazza Affari e gli altri listini mondiali, e alla vigilia di una trimestrale attesa generalmente debole. Intesa alzerà il velo sui conti del primo trimestre 2020 a metà giornata, mentre alle ore 15 è fissata un conference con il ceo Carlo Messina.

Intesa Sanpaolo, trimestrale attesa debole

Intesa Sanpaolo inaugurerà una carrellata di trimestrali bancarie, precedendo di un solo giorno i risultati della rivale Unicredit, che intanto ha già annunciato rettifiche addizionali sui crediti per 900 milioni nel primo trimestre, quale impatto dell’epidemia di coronavirus.

Quanto a Intesa Sanpaolo, in un focus sulle banche gli analisti di Goldman Sachs hanno tagliato le stime di Eps del 19%/10%/11% sul 2020/2021/2022 rispettivamente, e del 6% sul periodo 2020-24 in aggregato.

Consensus analisti

Il broker, che peraltro non esprime alcuna raccomandazione né target price sul titolo Intesa Sp, essendo fuori dal suo universo di copertura, prevede nel primo trimestre un utile netto di 878 milioni su ricavi 4,327 miliardi di euro, meglio del consensus degli analisti che stima un utile di 804 milioni su ricavi per 4,187 miliardi.

Nel primo trimestre 2019 la banca aveva conseguito un utile di 1,05 miliardi, mentre i proventi operativi avevano raggiunto 4,389 miliardi.

Azioni Isp in rosso

Fra le voci più importanti le previsioni di Goldman indicano commissioni sostanzialmente stabili a 1,861 miliardi (1,481 miliardi il consenso) e un margine d’interesse in calo del 2% a 1,719 miliardi (consensus 1,693 miliardi). Le rettifiche totali dovrebbe attestarsi secondo il broker a 706 milioni (644 milioni secondo il consensus).

In Borsa il titolo della banca guidata da Messina, impegnata fra l’altro in un’Ops su Ubi Banca continuamente sotto i riflettori del mercato, cede da inzio anno oltre il 30%, avendo però recuperato il 4,4% nell’ultimo mese; oggi alle ore 14,57 le azioni Intesa Sanpaolo segnano -1,95% a 1,3952 euro.

mps rovellini 26-05-2020 — 10:47

Mps, il cfo Rovellini lascia con destinazione Banco Bpm

Il direttore finanziario in partenza con destinazione Milano. L’ad Bastianini avrebbe proposto due nomi per la successione

continua la lettura