Lun 08 Agosto 2022 — 03:29

Intesa Sanpaolo, fondazioni in manovra?



Dopo la mossa di Cariplo anche gli altri enti sarebbero pronti a rafforzarsi nel capitale della banca

Intesa Sanpaolo target price

Intesa Sanpaolo, fondazioni in manovra: dopo la mossa di Cariplo, salita dal 3,948% al 4,812% con una spesa di circa 350 milioni, anche gli altri enti sarebbero pronti a rafforzarsi nel capitale della banca.

Intesa Sanpaolo, fondazioni in manovra?

Intesa Sanpaolo schiera nel capitale una galassia di fondazioni bancarie fra cui Compagnia di San Paolo (primo azionista con una quota del 6,1190%), appunto Cariplo; poi Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo (1,7918%), Cassa di Risparmio di Firenze (1,6836%), Carisbo (1,2555%).

Il Messaggero scrive oggi che anche le altre Fondazioni, in totale autonomia e senza la presenza di una regia unica, stanno valutando cosa fare, ma appare sempre più chiara la volontà di seguire l’esempio di Cariplo, incrementando le rispettive partecipazioni, anche se ancora non ci sono decisioni formali.

Protocollo Acri-Mef

Oggi 14 Fondazioni detengono il 17,8% della banca milanese. A ridosso del 2016, quando fu siglato il protocollo Acri-Mef, Compagnia San Paolo, Cariplo, Cariparo, CariFirenze e CariBologna detenevano il 25% circa; ora secondo alcuni calcoli citati dal giornale le cinque fondazioni potrebbero riportarsi sopra il 20%.

Le altre quattro fondazioni, oltre a Cariplo, avrebbero margini di manovra per investire una fetta del proprio attivo nel capitale di Isp senza valicare il tetto del 33% delineato nel protocollo. Ma le mosse verso il titolo che potrebbero esserci nelle prossime settimane andranno calibrate in funzione di più variabili.

In Borsa alle ore 10 le azioni Intesa Sanpaolo segnano -1,11% a 1,753 euro, in linea con la giornata di consolidamento.

moratorie covid 06-08-2022 — 11:35

Semestrali banche italiane, trainate dal margine d’interesse

L’analisi condotta per First Cisl dal Comitato scientifico della Fondazione Fiba sui conti di Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mps, Banco Bpm e Bper

continua la lettura