Mer 26 Giugno 2019 — 12:51

Fca: la Francia ora rimpiange la mancata fusione con Renault



All’indomani dell’assemblea del gruppo francese, per il ministro dell’economia Le Mairei colloqui “possono essere ripresi dopo che si è ricreata la fiducia” con Nissan

fca renault fusione

Fca di nuovo sotto i riflettori in Borsa dopo le varie aperture francesi a una ripresa dei colloqui per una fusione con Renault, operazione fallita proprio per il pressing asfissiante del governo di Parigi.

Ad aprire ora, oltre al presidente di Renault Jean-Dominique Sénard, che ieri ha rimpianto il mancato deal con Fca ottenendo il sostegno pieno dell’assemblea, è anche il ministro dell’economia Bruno Le Maire che in un’intervista oggi a FranceInfo Tv ha negato di essere il responsabile per il fallimento delle trattativge. E ha spiegato che i colloqui tra Renault e Fca “possono essere ripresi dopo che si è ricreata la fiducia” con Nissan.

Oggi Le Maire incontrerà il presidente Sénard per discutere le strategie del gruppo auto di cui lo Stato francese è azionista al 15%. Sul tavolo, la riforma della governance di Nissan che divide Francia e Giappone, ma non si mancherà di fare il punto su una eventuale ripresa delle trattative con Fiat Chrysler.

Ieri in assemblea Sénard di fronte agli azionisti si è detto “dispiaciuto” e “deluso” per il mancato accordo con Fca, un progetto definito “eccezionale” dall’ex numero uno di Michelin. Il presidente di Renault ha inoltre riferito che fu proprio Le Maire a suggerirgli di avviare le trattative per una possibile fusione con Fca. E a una domanda su una possibile riapertura, ha risposto laconicamente “mai dire mai”.

Gli analisti di Oddo, commentando gli esiti dell’assemblea, scrivono oggi che “oltre il rumore dei media, i rapporti tra Renault e Nissan avanzano, con ciascuno che logicamente rivendica i propri diritti. La storia con Fca potrebbe non essere finita”. Il broker su Renault conferma la raccomandazione buy con target di prezzo a 95 euro.

Sulla Borsa di Milano alle ore 11,18 le azioni Fca segnano +0,51% a 11,856 euro, a Parigi la quotazione di Renault segna +1,76% a 55,96 euro.

officina stellare 26-06-2019 — 10:58

Officina Stellare, decolla al debutto su Aim di Borsa Italiana

La società, basata a Sarcedo (Vicenza), punta a imporsi a livello internazionale “Space Factory” di riferimento

continua la lettura