Dom 17 Gennaio 2021 — 04:58

Fca: arriva dividendo straordinario “condizionato”



Giornata storica: via libera delle assemblee alla fusione di Fiat Chrysler e Psa in Stellantis

fca dividendo straordinario

Fiat Chrysler Automobiles (Fca) ha reso noto oggi che il cda ha dichiarato un dividendo straordinario “condizionato” di 1,84 euro per azione. L’annuncio è arrivato in una giornata storica che ha visto le assemblee di Psa (Peugeot) e Fca ordinaria approvare la fusione dei rispettivi gruppi in Stellantis, nuovo quarto costruttore mondiale di auto frutto dell’alleanza italo-americana-francese.

Fca: dividendo straordinario di 1,84 euro

La cedola, come previsto dalla revisione degli accordi tra Fiat Chrysler e Psa dello scorso settembre, corrisponde a una distribuzione complessiva di circa 2,9 miliardi di euro.

La data di legittimazione a percepire il dividendo straordinario (record date) per i titolari di azioni ordinarie Fca sarà venerdì 15 gennaio 2021.

Fca e Peugeot hanno annunciato oggi che prevedono di completare la fusione proposta sabato 16 gennaio 2021. Il pagamento del dividendo straordinario è condizionato a un ulteriore annuncio che confermi che tutti i necessari adempimenti societari propedeutici al completamento della fusione sono stati espletati e che il dividendo straordinario è diventato incondizionato.

Tale annuncio è previsto entro mercoledì 13 gennaio 2021. In assenza di tale annuncio, la cedola non sarà pagabile, precisa Fca.

Dividendo straordinario Fca, il calendario della distribuzione

“Se il dividendo Straordinario diventa incondizionato come sopra descritto”, fa sapere Fca, il calendario della distribuzione straordinaria per entrambi i mercati di quotazione, Nyse e Mta di Borsa Italiana, sarà: ex-date giovedì 14 gennaio 2021; e record date venerdì 15 gennaio 2021. “Si prevede che il Dividendo Straordinario sia messo in pagamento al più presto successivamente al perfezionamento della fusione, e Fca annuncerà la data di pagamento a tempo debito”.

Inoltre, ricordiamo, la quota in Faurecia di Psa sarà distribuita dopo il closing a tutti gli azionisti.

“Sebbene il dividendo straordinario verrà posto in pagamento successivamente al perfezionamento della fusione, onde evitare ogni dubbio si precisa che il dividendo straordinario non sarà pagabile su azioni Stellantis emesse a favore dei precedenti azionisti di Groupe Psa al momento dell’efficacia della fusione o ad altri azionisti che acquisteranno azioni Stellantis successivamente all’efficacia della fusione”.

Azioni Stellantis in Borsa dal 18 gennaio

Fca e Psa, come detto, prevedono di perfezionare la fusione il 16 gennaio. La negoziazione delle azioni ordinarie di Stellantis avrè inizio lunedì 18 gennaio a Milano e Parigi, martedì 19 a New York.

“Negli ultimi 10 anni abbiamo aumentato di 5 volte il valore del Gruppo Fiat, la fusione proposta con Groupe Psa è un ulteriore coraggioso passo avanti nel nostro viaggio”, ha sottolineato John Elkann, presidente di Fca e futuro presidente di Stellantis, all’assemblea degli azionisti sulla fusione con Psa. “Nel corso dell’ultimo decennio, nel quale ho avuto il privilegio di ricoprire l’incarico di presidente della vostra società, il Gruppo Fiat si è trasformato. Questo rinnovamento ha portato non solo alla creazione di Fca, ma anche alla costituzione di Cnh Industrial, Gedi, Ferrari e Magneti Marelli come società indipendenti a pieno titolo”, ha detto Elkann.

Da parte sua Carlos Tavares, presidente del consiglio di gestione di Psa e futuro ceo di Stellantis, ha spiegato ai soci del gruppo francese che con la fusione si potrà dare risposta alla più grande sfida del settore auto, “garantire la libertà di movimento” ai clienti attraverso vetture “sicure, accessibili e pulite (green)”. Il manager, come anche Elkann, ha sottolineato la grande “complementarietà” di Psa e Fca, sia dal punto di vista geografico che tecnologico, ricordando “la creazione di valore considerevole” che permetterà “5 miliardi di sinergie l’anno”.

In Borsa oggi le azioni Fiat Chrysler hanno chiuso con un +1,5% a 14,88 euro contro il +0,37% del Ftse Mib; a Parigi Peugeot +1,70% a 22,75 euro.

Borsa milano 15-01-2021 — 03:18

Borsa Milano in rosso con Prysmian e Saipem, settimana negativa

Scarso entusiasmo sui mercati internazionali per le misure di stimolo annunciate ieri sera dal presidente eletto Usa Biden. Piazza Affari manda in archivio una settimana di realizzi dopo il buon inizio d’anno

continua la lettura