Mer 08 Dicembre 2021 — 13:57

Enel mette gli occhi su Mooney: verso alleanza fintech con Intesa?



Il colosso elettrico, che ha già lanciato una propria piattaforma dei pagamenti, sarebbe in corsa per la quota di controllo che fa capo al fondo Cvc

enel raccomandazione

Enel avrebbe messo gli occhi su Mooney, per un’eventuale operazione che sfocerebbe in un’alleanza fintech con Intesa Sanpaolo.

Enel punta Mooney

Il colosso elettrico, che ha già lanciato una propria piattaforma di pagamenti, sarebbe in corsa per la quota di controllo della società che fa capo al fondo Cvc (subentrato a Sisal) e vede Intesa Sanpaolo come socio di minoranza. Lo scrive oggi il Sole 24 Ore.

Mooney, società di pagamenti nata da uno scorporo di Sisal e dal conferimento di attività di Intesa Sanpaolo, avrebbe sollecitato l’interesse all’acquisizione da parte di alcuni player strategici e finanziari: appunto Enel, ma anche private equity internazionali come il fondo americano Searchlight Capital.

Enel, secondo i rumors citati dal quotidiano, sarebbe favorita rispetto ai fondi, anche perché il gruppo guidato da Francesco Starace ha dalla sua Enel X Pay, piattaforma per pagamenti che è diventata un nuovo attore del settore fintech.

Enel alleata di Intesa Sanpaolo

In questo ambito, l’obiettivo potrebbe essere quello di un’alleanza con Intesa Sanpaolo.

Le discussioni sarebbero in corso. Al lavoro sarebbero infatti gli advisor finanziari e i legali per arrivare a un accordo che sia soddisfacente per gli azionisti di Mooney, e cioè il private equity Cvc (subentrato a Sisal Group) e Intesa Sanpaolo.

La valutazione di Mooney, secondo alcune stime, sarebbe attorno ai 2-3 miliardi di euro. Sembra invece accantonata l’ipotesi di una quotazione in Borsa.

Intanto a Piazza Affari alle ore 10,26 le azioni Enel segnano -0,38% a 7,133 euro, in una giornata incerta per le utilities alle prese con il nuovo rialzo dei rendimenti obbligazionari sui timori legati all’inflazione.

intesa cattolica 08-12-2021 — 10:20

Intesa Sanpaolo, ok al contratto integrativo

Accordo con i sindacati sull’armonizzazione per i dipendenti ex Ubi

continua la lettura