Mar 22 Ottobre 2019 — 14:38

Dazi, ecco la lista Usa: fuori gli elicotteri di Leonardo, c’è il Campari



Le tariffe sugli aerei riguardano “grandi velivoli” con peso a vuoto superiore ai 30.000 chilogrammi. Non interessano le singole parti

dazi usa lista trump

La lista di dazi Usa ai prodotti europei è dura anche nei confronti dell’Italia, ma non durissima. Ci sono i formaggi, ma non i vini (italiani, mentre i francesi sì). Vengono colpiti i grandi aerei (non militari), nella cui flliera l’Italia è presente in prima fila, ma non le loro parti. E non gli elicotteri, evitando così il peggio al nostro colosso aerospaziale Leonardo Finmeccanica.

A questo link è possibile consultare la lista completa dei dazi Usa su prodotti europei, tariffe che dovrebbero entrare in vigore dal 18 ottobre.

Dazi Usa, Leonardo evita il peggio

I dazi sugli aerei riguardano “grandi velivoli” con peso a vuoto superiore ai 30.000 chilogrammi. Non interessano i componenti. Le misure dovrebbero quindi colpire Airbus e in misura molto minore Leonardo, che è partner e fornitore del consorzio, ma potrebbe anche compensare l’impatto negativo con il fatto che è anche fornitore del rivale Usa Boeing.

Per Campari tariffe al 25%

Fra le società quotate, maggiori problemi potenzialmente per Campari, dal momento che la lista di dazi Usa cita liquori “provenienti da Germania, Irlanda, Italia, Spagna o Regno Unito” con “tariffe addizionali del 25%”. Nel mirino inoltre whisky scozzese, irlandese e single-malt. Fra i singoli marchi più presenti, Campari e Aperol, mentre il Grand marnier viene esportato dalla Francia. Gli Usa rappresentano poco meno del 30% dei ricavi del gruppo.

Azioni positive in Borsa

Gli analisti sono tuttavia ottimisti su un impatto limitato che non dovrebbe cambiare più di tanto le abitudini di bevitori di cocktail americani. Inoltre la notizia era probabilmente già scontata nei prezzi.

In Borsa infatti a metà mattina le azioni Campari guadagnano lo 0,87% a 8,125 euro; Leonardo +0,14% a 10,365 euro. Il Ftse Mib segna +0,29%.

Borsa italiana trimestrali 22-10-2019 — 02:29

Trimestrali entrano nel vivo su Borsa italiana con Saipem, Moncler, Stm, Eni, Mediobanca

Gli operatori si stanno posizionando anche alla luce di questi eventi e delle previsioni degli analisti sui conti del terzo trimestre 2019

continua la lettura