Mar 19 Marzo 2019 — 16:43

Btp Italia, offerta a retail chiude sopra 4 miliardi



Domani la fase dedicata agli investitori istituzionali, poi il Tesoro comunicherà la cedola definitiva

Una giornata di forti vendite sui Btp, con lo spread sul decennale balzato di ben 20 punti, non ha impedito al Btp Italia maggio 2026 di mettere a segno oggi una discreta raccolta, certo inferiore a quella delle prime due giornate di collocamento, ma tale da superare complessivamente quella dei tre giorni di offerta retail dell’ultima emissione.

L’offerta agli investitori individuali del titolo a 8 anni si è chiusa con ordini complessivi per 4,055 miliardi di euro. Nella terza giornata collocamento la domanda transitata attraverso il MOT è stata di poco superiore a 333 milioni di euro a fronte di 7.230 contratti: una cifra che sommata ai 3,722 miliardi porta il totale complessivo sottoscritto dal retail a poco più di 4 miliardi. Nei 3 giorni di offerta della precedente emissione conclusa lo scorso novembre erano stati sottoscritti 3,77 miliardi (con scadenza però a 6 anni e un tasso allo 0,25%).

Domattina si svolgerà la fase dedicata agli investitori istituzionali, con il codice ISIN IT0005332835.

Al termine della stessa, sulla base delle condizioni di mercato, il Tesoro fisserà il tasso cedolare (reale) annuo definitivo, che non potrà essere comunque inferiore al tasso minimo garantito fissato allo 0,4%.


Per questa tredicesima emissione del popolare titolo indicizzato all’inflazione italiana le previsioni sono per una raccolta attorno ai 7 miliardi, in linea con l’emissione di novembre 2017.

Leonardo news Finmeccanica 19-03-2019 — 09:39

Leonardo avanza in Borsa, AlphaValue passa a buy

Il broker rivede al rialzo il prezzo obiettivo dopo i conti 2018 e le guidance 2019 sopra le attese

continua la lettura