Ven 23 Agosto 2019 — 16:25

Banco Bpm triplica l’utile e progetta il primo dividendo. Hsbc alza raccomandazione a buy



In Borsa le azioni Banco Bpm corrono, beneficiando anche della promozione di Hsbc che ha migliorato la raccomandazione da hold a buy e il target price da 2 a 2,3 euro

banco Bpm news

Azioni Banco Bpm sugli scudi oggi in Borsa dopo i buoni conti semestrali e l’ipotesi di un dividendo messa sul tappeto dal ceo Giuseppe Castagna, che ha inoltre fornito una guidance positiva sull’utile a fine 2019.

Banco Bpm, arriva il primo dividendo?

A valere sull’esercizio 2019 potrebbe quindi essere staccato il primo dividendo nella storia di Banco Bpm, fusione tra Banca Popolare di Milano e Banco Popolare che prese avvio nel gennaio 2017.

L’ipotesi della cedola è stata avanzata da Giuseppe Castagna, secondo cui dopo la drastica azione di derisking (-3,3 miliardi di Npl rispetto al 30 giugno 2018 pari a -34,8%) “penso che potremo ricominciare a pensare alla distribuzione dei dividendi”.

L’ad non ha escluso la possibilità di remunerare gli azionisti in altri modi, ad esempio con un buy back. “Come ho detto molte volte certamente ci sono molti modi» di remunerare i soci «ma certamente poiché adesso possiamo pensare al dividendo penseremo anche ad altro tra cui il buy-back, anche se al regulator è qualcosa che non piace molto”.

Castagna: non più fretta di vendere Npl

Nella conference call con gli analisti, Castagna ha confermato che il nuovo piano industriale sarà presentato entro l’anno e “sarà dedicato alla redditività”.

Quanto ai crediti deteriorati, “non vogliamo continuare a perdere soldi solo per dover vendere in fretta” gli Npl rimasti in bilancio. “Pensiamo di poterli ridurre organicamente per arrivare a un migliore npe ratio” (l’incidenza netta sul totale dei crediti è attualmente al 5,9%).

Conti Banco Bpm: utile batte attese

Il cda di Banco Bpm ha inoltre avviato ieri come previsto il cantiere del rinnovo del cda, esaminando le offerte degli head hunter che dovranno individuare i profili più adeguati.

Tornando ai conti, Banco Bpm ha chiuso il secondo trimestre 2019 con un utile netto più che triplicato a 443 milioni, sopra attese del consensus degli analisti per 415,2 milioni, su ricavi per 1,02 miliardi, in linea con le stime per 1,03 miliardi e in calo dai circa 1,28 miliardi del secondo trimestre 2018.

Fornita una guidance di un utile per azione a fine anno sopra 0,3 euro, allineata “con il consensus del mercato”.

Hsbc alza raccomandazione Banco Bpm a buy

L’indice di solidità patrimoniale vede il Cet1 “IFRS9 fully phased” su base proforma attestarsi al 12% mentre il Cet1 phased-in migliora nel trimestre dal 12,7% al 13,7%.

In Borsa le azioni Banco Bpm corrono, beneficiando anche della promozione di Hsbc che ha migliorato la raccomandazione da hold a buy e il target price da 2 a 2,3 euro.

Il titolo alle ore 10,03 segna +6,05% a 1,796 euro, con il Ftse Mib a +0,53%.

borsa italiana oggi ftse mib trading 23-08-2019 — 08:14

Borsa italiana oggi: Tenaris, Illimity, Recordati

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità

continua la lettura