Mar 18 Febbraio 2020 — 15:06

Banche in rally con spread sotto 150 punti, Mps saluta nuovo governo. Bene anche Unicredit, Banco Bpm



Banca Mps, di cui il Tesoro detiene una quota di oltre il 68%, sembra guardare particolarmente con favore al nuovo esecutivo Pd-M5s, che fra l’altro dovrebbe vedere un cambio della guardia anche al Mef: si parla dell’europarlamentare Roberto Gualtieri

mps target

Nuovi acquisti oggi sul comparto bancario grazie all’ulteriore miglioramento dello spread, sceso anche sotto la soglia dei 150 punti. Le banche inoltre, come lo spread, salutano positivamente la nascita di un nuovo governo che dovrebbe mettere fine, almeno per il momento, all’incertezza politica. Non si ferma il rally di Mps, mentre gli acquisti fanno capolino anche su Banco Bpm, indicato fra gli istituti di credito più esposti ai Btp, e sulle big come Unicredit.

Banche, Mps brinda al governo

Banca Mps, di cui il Tesoro detiene una quota di oltre il 68%, sembra guardare particolarmente con favore al nuovo governo Pd-M5s, che fra l’altro dovrebbe vedere un cambio della guardia anche al Mef: si parla dell’europarlamentare Roberto Gualtieri, targato Pd, al posto di Tria.

Quest’anno il Tesoro dovrà fra l’altro indicare alla Dg Comp europea come intende uscire dal capitale della banca entro il 2021. Una circostanza questa che probabilmente accende speculazioni sul mercato.

Sta di fatto che Mps, non curante dell’incertezza politica, ha quasi da subito beneficiato della crisi di governo, accumulando nell’ultimo mese una performance di circa il +30%.

Spread sotto 150 punti

Mps è inoltre una delle banche italiane più esposte ai titoli di Stato, per cui guadagna terreno anche grazie allo spread.

Sull’obbligazionario, la carta italiana beneficia degli sviluppi politici e del fatto di assicurare ancora rendimenti positivi, sebbene sempre più risicati.

Lo spread Btp/Bund a 10 anni è sceso questa mattina anche sotto i 150 punti, con il rendimento del decennale al nuovo minimo storico dello 0,82%.

Intanto le banche a metà mattina corrono in Borsa: Mps +5,8%, con Unicredit e Banco Bpm che guadagnano quai il 3%, più indietro Intesa Sanpaolo +1,7%, fra le altre. Il Ftse Mib sale dell’1,6%.

borsa italiana oggi 18-02-2020 — 10:52

Borsa: Ubi Banca tiene a galla Milano, crolla Bper

Piazza Affari scambia leggermente positiva, sostenuta dal rally di Ubi dopo l’offerta di Intesa Sanpaolo, mentre il resto d’Europa vede il ritorno delle vendite in scia a un profit warning di Apple sull’impatto del coronavirus

continua la lettura