Ven 07 Maggio 2021 — 08:11

Azioni italiane, per Equita “se non ora, quando?”



Nel portafoglio raccomandato entra Tenaris ed esce Snam, più peso a Mediolanum

borsa italiana oggi

Azioni italiane sempre osservate speciali da parte degli analisti di Equita Sim, che nel loro report mensile sulla Borsa tornano a evidenziare le opportunità del settore equty tricolore.

“Italia: se non ora, quando?”, si chiedono gli esperti di Equita. In proposito va ricordato che se da una parte le azioni italiane hanno ripreso a salire, sebbene con diverse velocità, gli indici di Piazza Affari restano ben lontani dai massimi storici, a differenza dei maggiori listini europei che hanno macinato record anche nelle ultime settimane. Per non parlare di Wall Street.

Da parte sua Equita continua a ritenere “che un`accelerazione della crescita nei prossimi trimestri resti lo scenario piú probabile” nonostante l’incognita Covid “in quanto l`efficacia iniziale dei vaccini esistenti sembra elevata”.

Inoltre, sempre secondo gli analisti della Sim milanese, “l’Italia è tornata investibile, visto un profilo di rischio drasticamente migliorato, ed è tra i principali beneficiari dei fondi del Next Generation Eu, elementi che potrebbero portare un ritorno di capitali verso l`Italia e l`Europa”.

Equita azioni italiane

“Riteniamo che il ‘reflation trade’ (crescita piú elevata unita ad un`inflazione strutturalmente piú alta) a cui abbiamo assistito negli ultimi mesi possa proseguire, continuando a guidare i mercati azionari, in quanto ci aspettiamo che l`inflazione aumenti nei prossimi anni, ma rimanendo su un livello accettabile, e che le banche centrali continueranno a tenere sotto controllo i tassi di interesse”.

Quanto alle scelte del broker, “nel portafoglio raccomandato restiamo sovrappeso rispetto al benchmark (97,9% rispetto al peso neutro 95%). Durante il mese abbiamo aumentato il beta del portafoglio con l`ingresso di Tenaris (a cui aggiungiamo ulteriori 50 punti base di peso), l`aumento di peso di Banca Mediolanum e l`uscita di Snam. Nel portafoglio small cap, Danieli risparmio entra nella selezione Best Picks”.

Ad aprile, evidenzia Equita, è proseguito il rialzo delle Borse mondiali (Global Equities +5%), “dove il continuo miglioramento degli indicatori sul recupero dell`attivitá economica, un inizio di reporting season complessivamente positivo (con revisioni di stime al rialzo) e le aspettative che le banche centrali rimarranno accomodanti anche in uno scenario di robusta crescita economica hanno compensato il nuovo aumento dei casi Covid-19 guidati dall`impennata in India”.

I mercati azionari “hanno performato molto bene da inizio anno, con alcuni indici vicini ai massimi di sempre, e quindi nel breve non ci sorprenderebbero delle contenute prese di profitto”.

startup unicredit 06-05-2021 — 11:33

Unicredit: primo trimestre 2021 supera attese, Orcel apre a fusioni

Per il nuovo ceo l’M&A “è un acceleratore e un potenziale miglioratore del nostro risultato strategico, quando è nel migliore interesse dei nostri azionisti e abbiamo piena fiducia nella nostra capacità di eseguirlo”

continua la lettura