Finanzareport.it | Azioni Eni, promosse da Jp Morgan che prevede "crisi energetiche" - Finanza Report

Gio 25 Luglio 2024 — 10:43

Azioni Eni, promosse da Jp Morgan che prevede “crisi energetiche”



Il titolo finisce nella lista dei preferiti del broker americano

offerta obbligazioni eni

Azioni Eni in rialzo a Piazza Affari dopo un upgrade di Jp Morgan che ha alzato raccomandazione e target price sul titolo del colosso italiano degli idrocarburi, inserendolo nella sua lista dei preferiti.

Azioni Eni sotto la lente di Jp Morgan

La mossa di Jp Morgan arriva dopo che il broker ha alzato la sua view sul settore a overweight, principalmente sulla scia della nuova
fiammata delle quotazioni del petrolio, che Jp Morgan vede ora a 100-120 dollari al barile. Fra le altre banche d’affari positive sul prezzo del greggio c’è Goldman Sachs che ha alzato le sue stime sul Brent a 100 dollari nei prossimi 12 mesi, ma un po’ tutti i principali broker si stanno muovendo in questa direzione.

Jp Morgan scrive: “Mentre riteniamo “che il settore sia in un ciclo strutturale rialzista e che il petrolio dovrebbe normalizzarsi al rialzo, ci aspettiamo che i prezzi e, per estensione, le azioni del settore energetico vengano scambiati in un range più ampio, scontando un costo medio ponderato effettivo del capitale più elevato associato all’elevata volatilità dei prezzi e alle preoccupazioni su ESG/picco della domanda”.

Crisi energetiche

Gli analisti non condividono i timori relativi al picco della domanda, almeno nell’orizzonte di investimento che va fino al 2030, affermando che il sistema di energia pulita non è abbastanza maturo per catturarla e distribuirla ai clienti finali. “Di conseguenza, ciò esercita una maggiore pressione sui carburanti tradizionali affinché colmino il divario e soddisfino la crescita della domanda guidata dai mercati emergenti”. Tuttavia, senza aumenti del capex nell’oil & gas, “rischiamo deficit energetici e un’inflazione acuta in tutto il complesso delle materie prime”.

fascia dimagrante

“Ciò potrebbe portare a molteplici crisi energetiche legate al petrolio in questo decennio, potenzialmente molto più gravi della crisi del gas vista in Europa nel 2022. Inoltre, serve a posizionare saldamente l’Opec al volante del mercato petrolifero globale”.

cuscino lattice economico

Eni Overweight

Jp Morgan nel suo report alza il rating sulle azioni Eni da neutral a overweight e inserisce il titolo nella “Analyst Focus List”. Il prezzo obiettivo viene alzato da 15,50 a 19 euro. Il broker apprezza il titolo per l’eccellente focalizzazione sul petrolio della società guidata da Claudio Descalzi la buona esecuzione della strategia e la valutazione.

La banca resta inoltre overweight su Shell, TotalEnergies e Neste, mentre alza Repsol a neutral.

In Borsa alle ore 11,45 le azioni Eni guadagnano terreno con un +0,88% a 15,148 euro.

Da oggi potete seguire le nostre news con gli ultimi aggiornamenti anche sul canale Telegram Finanza Report

Borsa italiana oggi 25-07-2024 — 08:51

Borsa italiana oggi: trimestrali shock, Stellantis frena, Stm taglia stime

DIRETTA NEWS / Risultati sotto la lente: non mancano nuove sorprese negative e tagli delle stime

continua la lettura
Telegram Finanza Report