Mer 04 Agosto 2021 — 11:56

Azioni Banca Generali, per analisti Goldman Sachs ancora sottovalutate



Il broker conferma la raccomandazione buy e alza il target price. Confermati rating e prezzi obiettivo per Fineco, Azimut, Mediolanum

banca generali citylife milano

Gli analisti di Goldman Sachs confermano la raccomandazione buy su Banca Generali, e alzano il target price, nella convinzione che il titolo sia ancora sottovalutato dal mercato.

Banca Generali, nuovo target price da Goldman Sachs

“Ribadiamo il nostro rating Buy su Banca Generali – si legge in un report – nonostante la forte performance del titolo da inizio anno (+30% contro il +19% dei concorrenti). Ci aspettiamo che gli Aum continueranno a crescere di circa il 6% organicamente, supportati dal lancio dei nuovi prodotti Lux IM (giugno/luglio 2021 secondo il gruppo) e da un’accelerazione degli sforzi di reclutamento”.

Goldman Sachs ritiene che Banca Generali stia “accelerando la crescita di alcuni dei suoi nuovi flussi di entrate, sostenendo ulteriormente diversificazione del business”, inclusa la piattaforma di trading BG Saxo “che secondo il management vedrà una crescita significativa nei prossimi tre anni”.

Infine, “la nuova struttura delle commissioni comporterà una diminuzione delle commissioni variabili sui ricavi totali dal 12% (media del 2015-20) al 9% circa”, stima la banca d’affari, “sostanzialmente in linea con gli asset manager europei”.

“Riteniamo che ciò sia sottovalutato dal mercato, come dimostrato dalla valutazione corrente di BGN al di sotto della sua media storica (10 anni) sul P/E a 12 mesi”, nonostante la migliore qualità degli utili rispetto al passato.

Mediolanum, Azimut, Fineco

Pertanto gli analisti di Goldman Sachs alzano il prezzo obiettivo su Banca Generali da 34 a 35,5 euro, confermando il rating buy.

Fra gli altri titoli sotto copertura, il broker conferma il buy anche su Banca Mediolanum, con target price di 10 euro; il giudizio è invece neutral su Fineco Bank (tp 15,80 euro) e Azimut (target a 24 euro).

Ieri a esercitarsi sul settore del risparmio gestito italiano erano stati gli analisti di Ubs, che hanno limato il prezzo obiettivo su Banca Mediolanum da 10,50 a 10,30 euro, confermando il giudizio buy; inoltre il broker ha alzato il target price su Fineco da 14 a 14,70 euro, confermando il neutral; stesso giudizio su Banca Generali, con prezzo obiettivo da 31,40 a 32 euro; e su Azimut con target alzato da 19,10 a 20,10 euro.

In Borsa alle ore 10,47 le azioni Banca Generali consolidano con un -0,55% a 32,35 euro, debole anche Fineco, mentre Azimut e Mediolanum trattano sopra la parità.

borsa italiana oggi 04-08-2021 — 08:13

Borsa italiana oggi: Poste, Nexi, Intesa Sanpaolo, Bper

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

continua la lettura