Lun 26 Ottobre 2020 — 08:33

Aumento Bper, le filiali Intesa-Ubi costeranno 735 milioni



L’operazione costerà alla banca modenese 31 milioni. La Bce sollecita un nuovo piano industriale

bper aumento di capitale

A valle del prossimo aumento Bper dovrebbe pagare a Intesa Sanpaolo circa 735 milioni di euro per le 532 filiali (di cui 501 ex Ubi Banca) che acquisirà da Cà de Sass. La cifra emerge assieme ad altri dettagli e stime dal prospetto dell’aumento di capitale di Bper che partirà lunedì prossimo.

L’aumento di capitale Bper da 802,25 milioni costerà alla banca modenese 31 milioni, fra spese per consulenza, spese vive e commissioni di garanzia. Di conseguenza, si legge nel documento, “i proventi netti derivanti dall’aumento di capitale, in caso di integrale sottoscrizione dello stesso sono stimati pari a circa 771 milioni”.

I 735 milioni per le filiali saranno versata in due tranche, ovvero al perfezionamento del trasferimento delle filiali relative a Ubi Banca e al perfezionamento del trasferimento delle filiali relative a Intesa Sanpaolo, proporzionalmente agli asset ponderati per il rischio (Rwa) ceduti. Questi ultimi, secondo le stime, sono pari a 14,4 miliardi e comunque, in base agli accordi non possono superare i 15,5 miliardi.

Nell’autorizzare Bper a rilevare da Intesa le 532 filiali la Bce ha chiesto all’istituto modenese di predisporre “entro il 30 settembre 2021 un piano industriale aggiornato” sul nuovo perimetro del gruppo che dovrà includere, tra l’altro, “un piano d’azione finalizzato alla razionalizzazione della rete delle filiali e dei costi di gestione, al fine di conseguire migliore cost-to-income ratio”.

Il nuovo piano, emerge dal prospetto dell’aumento di capitale di Bper, dovrà inoltre predisporre “iniziative strategiche e operative per affrontare l’elevato livello di esposizioni deteriorate” e indicare un programma di investimenti informatici che migliori la digitalizzazione della banca, allo scopo di “assicurare la capacità di trattenere i nuovi clienti acquisiti”.

Intanto in Borsa, in quella che di fatto è la vigilia dell’operazione di ricapitalizzazioni, le azioni Bper cedono a metà giornata oltre 1 percentuale. Nell’ultimo mese agli attuali livelli il bilancio è un -14%, mentre da inizio anno il valore del titolo a causa dell’emergenza Covid si è più che dimezzato. Alle ore 14,36 Bper -1,39% 1,921 euro.

borsa italiana oggi 26-10-2020 — 08:25

Borsa italiana oggi: Bper, Cattolica, Technogym, As Roma

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi negativa

continua la lettura