Gio 21 Marzo 2019 — 11:39

Astaldi, Salini al lavoro su un’operazione di sistema con la Cdp



Starebbe emergendo sempre di più l’ipotesi di un maxi polo delle costruzioni per risolvere la crisi del settore. Al lavoro sul dossier Salini Impregilo, banche, Cdp e ministeri

Astaldi

Titolo Astaldi in calo marginale nelle prime battute della seduta a Piazza Affari in scia alle nuove indiscrezioni sul suo futuro.

Il Corriere della Sera parla infatti di un’operazione di sistema per mettere in sicurezza un settore delle grandi opere, che sta vedendo sempre più aziende in crisi.

L’operazione vedrebbe il suo fulcro nel leader del settore, Salini Impregilo, che andrebbe così a consolidare le attività in un unico grande polo con la partecipazione della Cassa depositi e prestiti.

Innanzitutto si procederebbe con il salvataggio di Astaldi, finita in concordato preventivo e maggior preoccupazione per i 3 miliardi di euro di commesse pubbliche.

Le banche creditrici sono in attesa del piano concordatario e delle offerte vincolanti, tra cui anche quella dei giapponesi di Ihi, ma sarebbero propense a dare una spinta decisiva al maxi-polo tramite la conversione dei crediti.

Sul dossier, che in una seconda fase andrebbe a coinvolgere anche alcune commesse al momento di Condotte, starebbero anche lavorando numerosi uffici ministeriali.

Il polo, secondo il quotidiano, dovrà però superare alcuni ostacoli, dai vertici di Astaldi favorevoli all’intervento nipponico alla stessa Salini che dovrebbe procedere con una ricapitalizzazione per finanziare l’operazione.

Intanto a Piazza Affari, le azioni Astaldi segnano alle 9,22 un ribasso dello 0,24% mentre Salini Impregilo guadagna il 4,75%.

mps news 20-03-2019 — 10:18

Mps: petitum da cause legali balza a 5 miliardi. Diamanti, altro sequestro

Torna a crescere il contenzioso. Sul caso dei diamanti, fra le righe del bilancio spunta un secondo ordine di sequestro preventivo

continua la lettura